Utente
Salve a tutti sono nicola 20 anni vi porgo il mio problema riguardo al 5 metacarpo della mano dx. Circa 6 mesi fà in seguito ad una discussione detti un forte pugno al muro beccando in primo piano il 5 metacarpo. Mi si gonfio subito dopo solo la nocca della mano misi del.ghiacchio e penaai solo una contusione. Dopo 9 giorni la.nocca era ancora gonfia e mi recai in oapedale, dove mi fecero una rx quale risulto un semplice trauma. Fin dall inizio ho potuto muovere la mano liberamente ma mi fa malissimo se.ci urto da qualche parte . Ad oggi dopo sei mesi la nocca è ancora gonfia e ancora dolente. Io pratico pugilato amatoriale e da gennaio comincio a frequentare una vera palestra. Ho una paura di farmi seriamente male anche solo facendo sacco . Chiedo a voi possibile.che tutto questo per un semplice trauma oppure la frattura c era e sulla rx nn l hanno vista perche ci sono andato dopo 9 giorni. Prego a voi consigli sul da farsi perche vorrei di nuovo avere la mia mano.forte e robusta .

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Nicola,

ripeterei con diverse angolazioni la radiografia della mano, cercando di "sproiettare" il 5° metacarpo, in modo da vederlo bene e non sovrapposto al 4°.

Mi sembra poco probabile che non ci sia stata una frattura del "colletto", tipica di questo tipo di trauma.

Buona notte.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente
Grazie per avermi risposto dottore. Quindi lei mi consiglia di rifare le rx . Quando andai in ospedale la prima cosa di cui si accertarono i medici è che io potessi muovere in tutte le direzioni in dito mignolo, cosa che riuscivo a fare liberamente, mi fecero fare solo per precauzione i raggi. Dottore ma se.con le.nuove rx mi riscontrassero una frattura mal calcificata poi a quale terapia andrei incontro? Grazie anticipato.

[#3] dopo  
Utente
Grazie per avermi risposto dottore. Quindi lei mi consiglia di rifare le rx . Quando andai in ospedale la prima cosa di cui si accertarono i medici è che io potessi muovere in tutte le direzioni in dito mignolo, cosa che riuscivo a fare liberamente, mi fecero fare solo per precauzione i raggi. Dottore ma se.con le.nuove rx mi riscontrassero una frattura mal calcificata poi a quale terapia andrei incontro? Grazie anticipato.

[#4]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Anche se residuasse una lieve angolazione non dovrebbe fare nulla: l'importante è che la flesso-estensione del dito sia buona.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale