Frattura vertebrale non si consolida

Gent.
mi Dottori, Come spesso mi capita di fare mi rivolgo a Voi per un parere che mi è sempre stato utile, dato la Vs serietà e competenza.
:In agosto 2020 ho fatto una brutta caduta colpendo la schiena...
Avendo forte dolore, e soffrendo di ernia lombare, il mio medico mi ha fatto eseguire subito una RX lombare dalla quale, a parte problemi dei dischi vari non è emersa alcuna frattura.
Purtroppo col perdurare del dolore e antidolorifici diversi, dopo 2 mesi ho eseguito una RNM dorsale dalla quale è emerso, riassumendo il seguente testo: Non si osservano compressioni nè alterazioni di segnale a carico del midollo dorsale.
Nel corpo di D12 è deformato per cedimento del piatto superiore.
Lo spigolo postero superiore della vertebra protude lievemente nello speco rachideo.
Nel corpo vertebrale e presente edema osseo, indice di frattura recente Ho eseguito subito visita dal neurochirurgo il quale mi ha prescritto un corsetto con spallacci.
Ovviamente nel primo periodo, non sapendo, compatibilmente col dolore, non ho rispettato riposo ecc.
Ho effettuato il 4/2/21 RNM di controllo e il referto è questo: Non si apprezzano sostanziali modificazioni del cedimento di D12 il cui soma permane a tronco di cono.
Non vi sono ulteriori cedimenti.
Permane edema intraspongioso estesa in sede somato peduncolare a destra.
E' lieve il ripristino del segnale del tessuto adiposo spongioso peraltro alla limitante inferiore Non vi sono ulteriori retropulsioni del muro posteriore.
E' stabile la deformazione dello spigolo postero superiore che impronta lo spazio subaracnoideo senza effetti compressivi sul cono midollare.
Non ci sono alterati segnali nel midollo spinale... Conclusioni: nota frattura di D12 non ancora consolidata.

Il neurochirurgo, oltre a mantenere il corsetto, mi ha prescritto ADRONAT 1 CP alla sett.
per 10 sett.
Sono preoccupata e delusa.
Vi chiedo, per cortesia, se esiste qualche altro mezzo che mi aiuti a consolidare la vertebra, per non avere ulteriori problemi.
Vi ringrazio moltissimo e cordialmente Vi saluto.
Lucetta
[#1]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 137
Gentile utente, la presenza di edema spongioso non esclude che la sua frattura sia guarita. Ci vuole più tempo infatti perché si risolva l'edema rispetto alla formazione del callo osseo. Per l'edema spongioso io ho sempre preferito utilizzare terapia parenterale e non per via orale. Ne parli con l'ortopedico di fiducia per valutare l'eventualità di somministrare per via intramuscolare il Clodronato o il Neridronato, oltre naturalmente ad un po' di vitaminaD. Cordialità

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ringrazio moltissimo per la celere risposta, mi ha un po sollevata, perchè in calce alla RMN c'è scritto : frattura non consolidata ed io mi sono proprio demoralizzata. Seguirò senz'altro il Suo consiglio , e cordialmente La saluto. La terrò informata. Grazie ancora. Lucetta
[#3]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore, la ringrazio per le risposte sempre chiare e cortesi. Persistendo il dolore mi sono rivolta ad un altro specialista ortopedico della colonna , il quale dopo aver rilevato la frattura D12 mi ha consigliato di effettuare una verteroplatica o cifoplastica. Nel frattempo mi ha prescritto le seguenti analisi e terapie, ecco in sintesi il referto:
RMN dorsale del 4.2.21: frattura amielica di T12
Obiettività
mingazzini mantenuta, dolore dgp lombare, ipotrofia quadricipitale sinistra, epa ? a sinistra,
,Conclusioni
frattura amielica di T12, stenosi L5S1, discopatia L5S1
Si consiglia :
- rx rachide completo in ortostasi, rx dinamica lombare
- tutore toracolombare con spallacci
- medrol 4mg 1cp ore 8 per 8gg seguito da medrol 4mg 1/2cp ore 8 per ulteriori, expose 100mg 1cp ore 20
per 30gg, nexium 40mg 1cp ore 8 per 15gg, lyrica 25mg 1cp ore 20 per 30gg
- calciobase 1 bst al di per 45gg, dibase 50.000UI 1fl a fine pasto 1 volta a settimana per 4 volte , clody
200mg 1 fl IM a giorni alterni per 6 volte
- da rivedere. Ora gentilmente Le chiedo, non è un po' tardi per l'intervento? E poi questa quantità di vit. D che nelle mie analisi è ampiamente nella norma è consigliabile? Devo anche confessarLe che a causa di una buca sul marciapiede ho fatto una semicaduta che spero non abbia avuto conseguenze. Devo seguire questa strada oppure aspettare la prox risonanza di controllo che è prevista tra due mesi? La ringrazio ancora moltissimo per la Sua cortesia e competenza: Lucetta
[#4]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 137
Gentile signora, l'indicazione alla cifoplastica o alla vertebroplastica si pone entro i primi tre mesi dal trauma e quindi saremmo ormai fuori termine. Per quanto riguarda l'assunzione della vitamina D, se dalle sue analisi non risulta una carenza, non mi sembra il caso di fare il carico che le è stato prescritto ma può sempre essere utile assumerne 50000 unità al mese. Sinceramente, per il controllo del dolore, io preferisco sempre prescrivere i normali antidolorifici ed evitare l'assunzione del cortisone, concordo invece con la prescrizione del resto della terapia. Mi tenga informato sull'esito della prossima RMN. Buona serata

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#5]
dopo
Utente
Utente
Gent. mo dott. Coli, La ringrazio infinitamente per la celerità e la competenza.Quantomeno acccantono l'idea della vertebroplastica. Voglio avere la speranza che la situazione migliori con la terapia. La terrò informato sull'esito della prox RNM. La ringrazio ancora, Buona serata ancher a Lei e cordialmente La saluto.Lucetta
[#6]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo dott. Coli, per cortesia , un consiglio da Lei così competente e preciso: Parlando di queste situazioni ho sentito dire che aiuterebbe la magnetoterapia come coadiuvante per il dolore che, con il corsetto è sopportabile, ma si fa sentire di più a letto. Lei che ne pensa? La ringrazio ulteriormente. Cordialmente Lucetta
[#7]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 137
Buongiorno, sicuramente la magnetoterapia è utile per accelerare il processo di guarigione delle fratture e per stimolare positivamente il metabolismo osseo.

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#8]
dopo
Utente
Utente
Gent. Dott. Nolì Le chiedo scusa se La disturbo un'altra volta dal momento che oggi ho ritirato gli esiti delle radiografie che mi ha fatto effettuare nel frattempo il mio medico di base, Le trascrivo i referti poichè non ho capito se c'e un miglioramento oppure avrò conseguenze:
Quesito diagnostico frattura D 12In sede dorsale metameri in asse, cifosi nei limiti,.
Deformazione a tronco di cono ad apice anteriore del soma di D 12 in esiti traumatici, senza apparenti disallineamenti domatici con una D 11 e L 1:
Gli spazi discali contigui sono ridotti in ampiezza.

Quesito diagnostico frattura D 12
Scoliosi lombare dx convessa, lordosi nei limiti. Non cedimenti dei somi lombari. Anche nelle dinamiche in flesso estensione non si osservano disallineamenti somatici.Spondiloartrosi osteofitica ed interapofisaria, con spazi discali ridotti in ampiezza, con discopatie da L3 a S1. Artrosi delle sincondrosi.
Già noti esiti di frattura della soma di D12.
Ci tenevo ad informarLa, continuerò con le terapie che già Le ho descritto, farò a Suo tempo il controllo RNM e approfondirò il discorso della magnetoterapia. La ringrazio profondamente. e cordialmente La saluto.
[#9]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 137
Stia serena, va tutto bene. Io avrei evitato di sottoporla ad altre radiografie. Prosegua le cure in attesa della nuova RMN.

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#10]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio con tutto il cuore. Lucetta
[#11]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo Dott. Colì, mi rivolgo ancora a Lei prima di tutto, dal momento che ho effettuato la RMN di controllo per la nota frattura D12 e ci tengo molto al Suo parere:
RMN RACHIDE DORSALE
Esame eseguito con sezioni multiplanari multiparametriche, senza contrasto.

L'esame dimostra canale vertebrale di dimensione normali.
La fisiologica cifosi dorsale è conservata.
Non si osservano compressioni o alterazioni di segnale a carico del midollo dorsale.
Il segnale dei dischi intersomatici presenta riduzione di tipo degenerativo.
E' presente modesta scoliosi dorso-lombare destro-convessa. Il corpo di D12 è deformato a cuneo, Il muro posteriore vertebrale è integro. Lieve protusione nello speco rachideo dello spigolo postero-superiore della vertebra. Edema osseo, indice di frattura recente, è presente nel corpo vertebrale deformato. I forami di coniugazione D11-D12 e D12 -L1 sono normali. Non si osservano compressioni delle strutture nervose. A D12-L1 è presente modesta protusione discale mediana. Si evidenziano alterazioni artrosiche diffuse al tratto lombare. Osteo angioma è evidente nel corpo di L3. Focolaio disco artrosico a L5-S1. Il canale lombare è lievemente ristretto su base acquisita.
Le sono sempre riconoscente per la Sua disponibilità e precisione, non capisco cosa il il "focolaio" e vorrei tanto il Suo parere in generale. Cosa devo fare anche per l'edema che stenta ad andarsene. Quali terapie mi consiglia? Premetto che ho eseguito un ciclo di magnetoterapia. La ringrazio ancora moltissimo Lucetta.
[#12]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 137
Procede tutto bene. Un "focolaio disco artrosico" indica un processo artrosico limitato al disco tra L5 ed S1. Per l'edema potrebbe proseguire la magnetoterapia e le fiale di Clody 200, per 6 giorni di seguito e poi a dì alterni per 2 settimane.

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#13]
dopo
Utente
Utente
Gent .mo Esempre preciso, La ringrazio di cuore, pero Le vorrei fare una domanda: siccome devo fare la seconda dose di vaccino anticovid, posso iniziare queste terapie? Di nuovo grazie di cuore Lucetta
[#14]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 137
Tranquilla. Nessuna interferenza con il vaccino

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#15]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo dott. Coli' ormai mi fido d più di quello che mi consiglia Lei piuttosto che di altri. Mi rivolgo nuovamente a Lei perchè da qualche tempo mi si è aggiunto ai problemi già esistenti, un dolore molto molto fastidioso a livello del sacro ,ma che non mi impedisce d camminare ne' di stare seduta, infatti lo sento quando sono sdraiata supina, e quando mi alzo, per qualche minuto, sento come una scossa lungo la gamba dx fino al polpaccio che cmq passa subito quando cammino. Io sto continuando la terapia per la D12 e devo dire che il dolore è molto migliorato. Le vorrei inoltre chiedere : posso piano piano mollare il corsetto? Posso iniziare a faare un po' di fisioterapia leggera? Non vorrei che i dolori al sacro siano dovuti ai muscoli atrofizzati,(non voglio assolutamente fare diagnosi!) anche se la RNM riscontra un'artrosi a quel livello. Anche le iniezioni purtroppo mi hanno procurato fastidi in quanto si sono formati ematomi che seppur guariti mi hanno lasciato qualche ponfo interno doloroso che con grande pazienza sto curando con pomate e spugnature calde, si tratta delle prime iniezioni quindi sono passati mesi.
E' abbastanza una storia infinita ma ci tengo molto al Suo parere. La ringrazio moltissimo e attendo il Suo parere. Cordialmente Lucetta
[#16]
Dr. Giuseppe Coli' Ortopedico 2,2k 137
Gentilissima signora, molto probabilmente, la sintomatologia potrebbe essere collegata alla lomboartrosi con le discopatie evidenziate nelle indagini effettuate in precedenza. Può sicuramente intraprendere un percorso di "svezzamento" dal corsetto iniziando a toglierlo per intervalli di tempo crescenti di giorno in giorno. Per quanto riguarda la fisioterapia, può eseguirla evitando solo il massaggio profondo. Consideri comunque che rimarrà sempre un "ricordo" di questa frattura e deve quindi avere pazienza nell'accettare ogni tanto qualche risentimento muscolare. Cordialità

Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#17]
dopo
Utente
Utente
Nuovamente grazie!! Cordialmente Lucetta

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test