x

x

Ipertrofia della lingua

Spett.li Dottori,
sono un uomo di 35 anni e da qualche mese soffro di un bruciore alla gola con dolore durante la deglutizione e al palpeggio. Sono stato dall'Otorino che mi ha visto la gola con l'endoscopio e ha trovato un'infiammazione e un ispessimento alla base della lingua. Mi ha così prescritto una Risonanza della faccia, collo e base cranica che ho effettuato. Oggi ho chiamato per avere l'esito e la dottoressa, assistente del Professore, mi ha detto che dalla RMN non è risultato nulla di patologico e preoccupante ma è stata confermata questa ipertrofia della base della lingua. Il Professore ha così deciso che devo sottopormi ad intervento chirurgico.
I miei dubbi sono:
1) Possibile che non c'è altro modo per affrontare questo problema?
2) In cosa consiste l'intervento chirurgico? Mi affettano la lingua?
3) Devo preoccuparmi del fatto che questa patologia possa nascondere qualche sorpresa sgradevole e per questo la decisione drastica dell'intervento?

Vorrei precisare che sono una persona ansiosa e soffro di gastrite e di reflusso gastroesofageo, anche se non ancora certificato.
Vorrei anche precisare che la dottoressa, quando le ho chiesto se potevo stare tranquillo che non si trattasse di un problema serio, lei mi ha assicurato dicendomi che si trattava solo di ipertrofia.
In attesa di essere convocato dal Professore, chissà quando avverrà, potreste darmiuna mano a capirci qualcosa.
In attesa di una vostra risposta Vi porgo i miei più cordiali saluti.
[#1]
Dr. Franco Alfredo De Domenico Otorinolaringoiatra, Tossicologo 135 4
Il reflusso gasto esofageo (RGE) è spesso causa di disturbi come il suo. L'irritazione cronica delle alte vie digestive provoca una loro ipertrofia. Da valutare attentamente anche la funzionalità nasale.
Già la RMN mi sembra avere escluso problemi più gravi.

Di interventi chirurgici ce ne sono diversi sulla regione da lei citata, bisogna capire quale a lei sia stato prospettato.

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo Dottore,
Le rispondo solo ora perchè aspettavo l'esito della risonanza al collo - massiccio facciale - basi cranio che mi è stata prescritta dall'Otorino.
Questo è il referto:

Indagine è stata eseguita con tecnica S.E. su piani assiali e coronali, completata dalla somministrazione di m.d.c. paramagnetico.
Ispessimento della mucosa della base della lingua (spessore max di 12 mm) con modico e omogeneo enhancement dopo mdc, esteso longitudinalmente per 32 mm. Regolare la restante porzione muscolare. Lo spazio sovraglottido è ristretto in quanto occupato dall'ispessimento descritto. Alcuni linfonodi laterocervicali il maggiore di 12x9 mm.

A fronte di questo volevo chiederle la cortesia di tradurmi un pò il tutto visto che il mio Otorino lo posso sentire solo per telefono ed è sempre molto vago. Lui ha detto che devo fare delle cure e che potrei dovermi operare ma non è urgente. In cosa consisterebbe l'intervento?
Che significano tutte quelle misure? I linfonodi sono una cosa negativa? Quali disturbi può provocare una situazione del genere?
Le chiedo scusa x la lunghezza del testo e la ringrazio in anticipo per la sua disponibilità.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio