Otite, occlusione nasale e tonsillite

Salve a tutti.
Sono un ragazzo di 18 anni e volevo chiedere un consulto a voi.
10 giorni fa, dopo 3 settimane al mare con frequenti bagni in piscina, ho contratto un otite, diagnosticata dal mio medico di base vedendo un arrossamento del timpano e collegandolo al forte dolore che mi impediva di dormire la notte. Mi è stato prescritto l'antibiotico giasion.
Durante l'assunzione di quest'ultimo prima mi è comparso un forte raffreddore e poi Una tonsillite che penso sia virale dato che ero ancora sotto antibiotici. Anche se presentava placche bianche in gola l'ho curata con l'assunzione di oki e oggi al 3 giorno mi sembra stia migliorando. 
Ci tenevo ad aggiungere che io sono uno molto soggetto a tonsilliti.
Quello che volevo chiedere era se una terapia di sauna e di bagno turco può aiutare o danneggiare queste due patologie e quale è il periodo che deve passare per poter ricominciare a fumare.
Grazie a tutti
[#1]
Dr. Alessandro Valieri Otorinolaringoiatra, Medico estetico, Chirurgo plastico 1,1k 9 27
La sauna e/o bagno turco non aggravano patologie acute di lieve entità.
Il fumo andrebbe abolito, superfluo ripeterlo, per la salute delle Sue vie respiratorie.

Dr. ALESSANDRO VALIERI
*Centro Laser Chirurgia Emilia e Romagna*
www.alessandrovalieri.it

[#2]
Dr. Paolo Carnevali Otorinolaringoiatra 832 37 5
La sauna e il bagno turco possono predisporre per l'elevata umidita' e temperature che possono rendere le mucose maggiormente aggredibili da parte di virus o batteri e probabilmente determinare una temporanea riduzione delle difese immunitarie.Tutto cio'senza disconoscerne i benefici.Per le sigarette non posso che invitarla a non riprendere per i loro danni ben piu' gravi.

Saluti cordiali

Paolo Carnevali

[#3]
dopo
Utente
Utente
Gentili medici, vi ringrazio per il vostro consulto.
Io avevo letto che per le patologie che riguardano gli apparati presenti dai polmoni in su, sauna ma soprattutto bagnoturco potevano far espellere mediante muco eventuali tossine residue, per quello ho chiesto a voi.
Per quanto riguarda il fumo, so benissimo i rischi che corro, infatti sto cercando di smettere ma per farlo ho bisogno di una riduzione graduale, per questo vi ho chiesto da quando posso riprendere a fumare.
Se potrete essermi ancora utili vi ringrazio.
[#4]
Dr. Paolo Carnevali Otorinolaringoiatra 832 37 5
La sua domanda sul fumo ha avuto una risposta da me e dal collega Valieri.Se poi lei intende diminuire progressivamente il numero delle sigarette cio' puo' essere positivo ma non spetta ai medici dettarne i tempi.

Cordiali saluti

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test