Il periodo estivo,

Da più di un mese mi sto trascinando un fastidioso dolore alle orecchie che sembra non volersi proprio risolvere nonostante le cure prestate. Premetto che io quasi ogni anno (da qualche anno a questa parte) soffro, durante il periodo estivo, di otite che in genere incomincia con un orecchio tappato (il sinistro) e mi provoca dapprima una fastidiosa ipoacusia che sfocia poi, senza le opportune cure (in genere antibiotici associati a gocce auricolari), in dolore forte. Quest'anno non è stato da meno. Dopo una prima visita il mio medico curante mi prescrive un controllo dall'otorino per rimuovere il tappo di cerume. L'otorino, dopo aver constatato la presenza del tappo di cerume nell'orecchio sinistro, procede alla rimozione e mi prescrive 'Cerucomplex' gocce auricolari da assumersi, nel mio caso, 1 volta a settimana proprio per prevenire il problema. Il giorno dopo però incomincio a lamentare un forte dolore all'orecchio 'ripulito'. Torno dal mio medico curante che mi prescrive altre gocce auricolari:'Mixotone' 2 gocce tre volte al giorno. Dopo qualche giorno di trattamento il problema sembra risolto. Ma a circa una settimana di distanza si ripresenta ancora il dolore. La situazione peggiora perchè (complici forse aria condizionata e correnti d'aria) incomincio ad avvertire lo stesso dolore anche all'orecchio destro; il dolore aumenta fino a darmi problemi di masticazione. Torno ancora dal medico: stavolta antibiotici, nello specifico 'Augmentin'. In farmacia, per calmare il dolore mi danno 'Calmine' compresse rivestite a base di ibuprofene. Mentre l'orecchio sinistro migliora, il destro peggiora e così sconfortato, dopo 5 giorni di terapia, ritorno per l'ennesima volta dal medico che mi invita a continuare la cura antibiotica per altri 2 giorni (quindi 8 in tutto). Mentre la situazione dell'orecchio destro si normalizza, quella del sinistro peggiora nuovamente e mi si ripresenta lo stesso dolore. Ora la mia situazione è questa: sembra che il dolore e l'infiammazione vengano palleggiate da un orecchio all'altro, ma ancora ad oggi dopo antibiotici , antiinfiammatori, gocce auricolari, linfoghiandole infiammate etc etc il mio problema persiste. Oggi tornerò di nuovo dal mio medico curante augurandomi che in qualche modo si trovi una soluzione a questo problema che ormai va avanti da metà giugno. Potreste darmi qualche consiglio? Grazie.
[#1]
Dr. Alessandro Valieri Otorinolaringoiatra, Medico estetico, Chirurgo plastico 1,1k 9 27
Bisognerebbe fare una diagnosi: otite media o otite esterna?
Sono patologie diverse con cause e terapie specifiche.

Dr. ALESSANDRO VALIERI
*Centro Laser Chirurgia Emilia e Romagna*
www.alessandrovalieri.it

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test