Utente
Mia moglie aveva da anni una tosse persistente; sono state fatte tutte le ricerche: radiodìografie - spirometria - prove allergiche e quant'altro; tutte negative. E' stata "solo" il prolasso dell'ugola.
Una dott.ssa,consultata ultimamente che ha visitato mia moglie, ha riscontrato detto prolasso che secondo lei poteva provocare questa tosse cronica, ed ha proposto di fare una resezione parziale del'ugola per eliminarla.
Vorrei sapere se questo prolasso possa effettivemente essere la causa della tosse "perenne", dato che non è risultata dagli accertamenti suddetti alcuna patologia, e se la resezione possa eliminare (o almeno diminuire) questo "tremendo" disturbo, che non permette una vita sociale, disturba il sonno, i pasti sono sempre a rischio di vomito, l'umore a terra ecc.
Grazie per l'eventuale risposta.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non sono in grado di dirle se l'allungamento dell'ugola sia tale da determinare la sintomatologia sofferta dalla Signora. E' stato preso in considerazione, per esempio, una causa allergica od un refluso esofageo?
Eè stata fatta una rinolaringoscopia a fibre ottiche?
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la rapida risposta; no mia moglie non ha effettuato la Rinolaringoscopia a fibre ottiche, perchè non c'é stata indicata da alcun medico;invece non ha reflusso esofageo e dai controlli fatti non vi è nessuna causa allergica.
PS. Voglio precisare che il vomito viene provocato dagli spasmi della tosse e sembra da altra causa.

[#3] dopo  
Utente
Non sono sicura che il messagio susceritto sia andato a buon fine; lo ripeto per sicurezza:mi moglie non ha effettuato la Rinolaringoscopia a fibre ottiche, perchè nessuno ce lo ha chiesto; invece non ha reflusso esofageo e da controlli fatti non risulta alcuna causa allergica.
PS Vogli precisare che il vomito viene provocato dagli spasmi della tosse e senza altra causa evidente.

[#4]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Fermo restando che, probabilbente, sarà utile procedere con la resezione parziale dell'ugola, penso che sia altrettanto utile una rinolaringoscopia a fibre ottiche.
Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#5] dopo  
Utente
Di nuovo grazie; eventualmente provvederò a far fare a mia moglie la rinolaringoscopia a fibre ottiche.

[#6]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi farà piacere ricevere notizie della Signora.
Dr. Raffaello Brunori

[#7] dopo  
Utente
Dr. Brunori, mia moglie è stata sottoposta alla resezione parzile dell'ugola; purtroppo dopo 11 giorni dall'intervento, la tosse, seppure sembra diminuigta, non è cessata. Come da Lei suggerito, chiederò di farle fare una laringoscopia a fibre ottiche, per cercare di individuare la causa della tosse pernee. Grazie

[#8]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sono d'accordo. Mi faccia sapere l'esito dell'esame
Dr. Raffaello Brunori