Utente
Gentile dottore,
è dal mese di Maggio che ho sulla tonsilla destra una macchia bianca che all'inizio sembrava una placca alla quale non ho dato per questo molto peso. A Settebre però, vedendo che questa macchia, dopo vari sciacqui e garbarismi nn passava sono andata da un otorinolaringoiatra che mi ha diagnosticato del cibo depositato nell'incavo della tonsilla che aveva fatto infezione. Mi ha detto di fare dei tamponi con l'acqua ossigenata e con nebicina subito dopo, per tre volte al giorno per un mese. Detto questo, la macchia bianca non è passata e anzi si è ingrandita. Cosa devo fare secondo lei?.
Grazie per in anticipo per la risposta.
Cordiali saluti
F.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Occorre che, necessariamente, si sottoponga ad una nuova visita da parte di uno Specialista per vedere se, anche questa volta, si tratta di cibo incastrato in una cripta tonsillare o di una placca. Utile, probabilmente, anche un tampone tonsillare per la ricerca di germi patogeni e miceti. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore,
grazie per la celere risposta. Io ho già fatto un tampone e con il medico di base abbiamo escluso germi patogeni e miceti. Da lì sono andata dall'otorino. Pensa che debba fare un altra cura con altri mdicinali?. Potrebbe essere un'altra diagnosi? Andrò cmq di nuovo alla visita da un otorinolaringoiatra.
Grazie
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Attendiamo l'esito della visita: probabilmente, si tratta della stessa cosa, ovvero di cibo incastrato nella cripta tonsillare. Mi farà piacere ricevere notizie
Dr. Raffaello Brunori