Infiammazione nervo acustico

Buongiorno,un mese fa mi è comparso improvvisamente un lieve fischio all'orecchio dx. Dopo visita ORL e audiometria mi è stata diagnosticata un'infiammazione del nervo acustico con lieve ipoacusia. Cura: cortisone 30mg + Benexol x10 gg. Al termine della cura stavo peggio di prima. Il fischio è aumentato ed ora lo avverto anche all'orecchio sx. Il mio otorino mi ha prescritto microser 16mg (2volte al giorno) + Flugeral mite alla sera. Il disturbo è peggiorato ulteriormente. Preciso che non ho vertigini nè nausea. L'otorino mi dice di stare tranquilla, ma vorrei avere un motivo per poterlo essere.Mi dice inoltre che non è necessario che io mi sottoponga ad altri accertamenti. Chiedo dunque: di che cosa si potrebbe trattare? Se davvero ci fosse un'infezione, perchè non mi sono state prescritte analisi del sangue, ad esempio? E perchè non è stata debellata con il cortisone? Da che cosa è visibile? Quali ulteriori esami potrei effettuare?
Questo disturbo non mi fa dormire la notte in quanto mentre sono distesa il ronzio si amplifica ulteriormente nella testa ed è molto fastidioso. Anche accendendo la radio o la tv faccio fatica a coprire il rumore.

Grazie anticipatamente per un sollecito riscontro.
[#1]
Dr. Agostino Canessa Otorinolaringoiatra 465 10
...dal suo medico si faccia prescrivere lo studio dei "potenziali evocati acustici" che permette di valutare il danno eventualmente presente al nervo acustico. Poi si possono fare con comodo altri ragionamenti ma penso che adesso questo sia l'esame che interessa di più.

Agostino Canessa

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test