Utente 406XXX
Buonasera,
io e la mia fidanzata stiamo cercando da poco di avere dei figli.
La mia fidanzata ha purtroppo un forte mal di gola che l' affligge da ormai quasi 3 settimane. Siamo andati dal suo medico curante il quale le ha detto di cercare di non prendere freddo e nulla più. Ci ha detto che nel periodo in cui uno prova ad avere figli è meglio non prendere nessun tipo di medicina inquanto potrebbero esserci controindicazioni.

E' possibile che non ci sia nulla per poter curare la mia fidanzata e che non abbia controindicazioni?

Vi ringrazio

Saluti

Giuliano

[#1]  
Dr. Cataldo Pellegrino

20% attività
0% attualità
0% socialità
TERMINI IMERESE (PA)
PALERMO (PA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2007
E' vero che alcuni farmaci possono essere dannosi nella fase iniziale della gravidanza, però alcuni antibiotici come l'amoxicillina (zimox) possono essere assunti. La cosa più importante è però che vi siano le indicazioni ossia che sia presente una infezione batterica del faringe o delle tonsille. Quasi sempre questo tipo di infezione da febbre e comunque visitando la gola si evidenziano si evidenziano placche biancastre. Dal tipo di sintomi riferiti non mi sembra che vi sia questo tipo di infezione e pertanto non consiglio l'assunzione di antibiotici. Molto probabilmente siamo di fronte ad una forma di natura virale contro la quale possono essere assunti, in caso di forte dolore degli antiinfiammatori. L'antiinfiammatorio più indicato in questo caso è il paracetamolo (ad es. efferalgan compresse eff. 500mgr.).
Comunque se il <mal di gola dovesse perdurare ulteriormente sarebbe il caso di consultare uno specialista.
Sperando di essere stato di aiuto invio auguri di buone feste