Utente
Gentile Dottore buonasera,

potrebbe leggere questo mio consulto che ho fatto ad un suo collega tempo fa ma che ormai non ricevo più risposta e darmi un suo consulto medico al riguardo? Perchè sono un soggetto ansionso che si allarma e impaurisce facilmente.

https://www.medicitalia.it/consulti/allergologia-e-immunologia/168914-tosse-persistente-da-mesi.html

In più poche settimane fa il professore che mi ha operato al setto nasale mi ha nuovamente visitato per controllo e mi ha assegnato da prendere per un mese "GAVISCON" in sciroppo per questo muco che mi sento in gola e che delle volte riesco ad espellere e per una certa acidità che avverto ogni tanto e di fare gli sciaqui con la soluzione fisiologica fino al prossimo controllo. La cosa che le vorrei chiedere anche in più è che quest'ultimo periodo quando mi sveglio la mattina ho sempre il naso attappato e quando lo soffio esce muco giallo/verdognolo con tracce di sague più o meno vivo. E' possibile che mi scenda anche in gola? Perchè quando certe volte provo a "raschiare" la gola perchè ne sento la necessità mi esce questo muco a volte completamente bianco e gelatinoso, a volte con un retro colore giallognolo e volte invece mi esce proprio giallo/verdognolo con il sangue o anche completamente trasparente ma sempre con striature di sangue vivo. Mi devo preccupare dottore? Ho fatto tantissimi esami medici ma non so più cosa pensare e cosa fare. Mi dia un suo consulto. In attesa di una sua risposta, cordialmente la saluto e la ringrazio.

Andrea

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Caro andrea, non vedo motivo per cui ti debba preoccupare piu' di tanto. Certo, la sintomatologia descritta non rientra nel normale decorso post-operatorio. Purtroppo, non sono in grado , a distanza, di fare una diagnosi. Una ipotesi plausibile potrebbe essere una rinosinusite. Non si puo' neanche escludere una esofagite da reflusso. Ma lo Specialista ti ha visto con il fibroscopio?
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

la ringrazio di vero cuore per la sua risposta che mi ha un pochino tranquillizzato dato che come ho scritto in precedenza sono un soggetto ansioso e che si agita facilmente. Per quanto riguarda lo specalista no non mi hai mai visitato con fibroscopio ma mi ha sempre e solo visitato guardandomi la gola e dilatandomi le narici con il dilatatore nasale e guardando all'interno con la lucetta. Secondo lei come mai ho sempre questo muco che mi sento scendere in gola e il naso diciamo ostruito anche se dopo l'intervento e i vari controlli il professore mi ha detto di avere il setto nasale dritto e i turbinati sgonfi e puliti? Questo muco che ho continuamente in gola da cosa può derivare? Sia dal naso che anche dall'allergia? E quando lo espello raschiandomi la gola o con un colpo di tosse ed è come precedentemente descritto o bianco, o giallo/verdognolo o bianco con striature di sangue o giallo/verdognolo con sangue mi devo preoccupare? In attesa di una sua cortese risposta, anticipatamente la saluto e la ringrazio.

Andrea

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Per dare una risposta al tuo quesito, occorre necessariamente una fibroscopia. Il tutto ripeto, fà pensare ad una rinosinusite od a una esofagire da reflusso. Mi farà piacere conoscere l'esito dell'esame.
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

la ringrazio per la sua risposta sempre cortese, questo esame però è urgente da fare? O posso attendere nuovamente il consulto del professore che mi ha operato a dicembre come mi aveva preiscritto? Quindi questo muco potrebbe venire da una rinosinusite o un reflusso? Perchè lui mi ha detto che sono "un pò chiuso" in gola, ora non ricordo come mi aveva scritto sulla ricetta bianca che mi ha dato dopo la visita, qualcosa che riguardava la faringe sicuro. Mi dica lei. In attesa di una sua riposta, la saluto e la ringrazio in anticipo.

Andrea

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Se la sintomatologia sofferta non comporta problemi seri durante la giornata, puoi tranquillamente attendere la prossima visita di controllo da parte del Chirurgo che è intervenuto, altrimenti conviene anticiparla. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

come sempre la ringrazio ma lei cosa intende per problemi seri durante la giornata?

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Del tipo tosse od ostruzione nasale che impediscano una giornata "tranquilla"
Dr. Raffaello Brunori

[#8] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

la ringrazio per le risposte che mi ha dato, diciamo che durante la giornata tossisco questo si però non come un'anno fa ecco anche se la tosse c'è sempre e questo schiarimento di gola, per quanto riguarda il naso la cosa del muco mi capita principalmente la mattina di aver il naso completamente "chiuso" poi durante la giornata non molto, quasi per niente, da questi giorni che sto ricominciando a fare gli sciaqui sembra un pò più pulito il naso anche il mattino però non credo sia normale che debba continuare a fare gli sciaqui per tutta la vita mi sbaglio? In attesa di una sua riposta, anticipatamente la ringrazio.

[#9]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Leggendo fra le righe, mi pare di capire che attendere sino al prossimo dicembre è troppo! Allora, cerca di anticipare la visita, chiedendo anche contestualmente una rinolaringoscopia a fibre ottiche.
Dr. Raffaello Brunori

[#10] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

la ringrazio per tutte le sue risposte ma in questo periodo ho fatto moltissime visite quindi se proprio non è urgente urgente vorrei aspettare e magari dirlo anche al professore che mi ha operato quando andrò nuovamente al controllo. Lei comunque mi dice di non preoccuparmi giusto? Perchè mi agito facilmente...Grazie per la risposta che mi darà.

Andrea

[#11]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Tutto giusto. stai tranquillo
Dr. Raffaello Brunori

[#12] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

Grazie davvero di cuore, le farò sapere quando avrò effettuato il nuovo controllo dal professore e le farò sapere l'esito.

Andrea

[#13]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, in attesa della visita di controllo , veda se nell'articolo qui linkato trova qualcosa di utile ad interpretare il suo caso di Tosse Cronica. L'articolo é scritto in chia ve pediatrica, ma la problematica dell'adulto é molto simile. Cordiali saluti ed auguri.

www.studiober.com/pdf/Tosse_Medico_Pediatra.pdf
(attendere con pazienza quando si vuole aprire il link: è molto pesante)
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#14] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

la ringrazio per il suo intervento e già che ci sono lo chiedo anche a lei. Dopo aver letto la mia storia lei cosa ne pensa? Mi debbo preoccupare? In attesa di una sua cortese risposta, anticipatamento la saluto e la ringrazio.

Andrea

[#15]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Non credo si possa dire di più senza poterla visitare. Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#16] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

la ringrazio per la risposta però ecco diciamo che io tutte le visite le ho fatte, lei crede che ne debbo eseguire altre? Se si quali? In attesa di una sua risposta, cordialmente la saluto e la ringrazio.

Andrea

[#17] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

ieri sono andato dalla mia dottoressa per farle vedere delle analisi e già che c'ero le ho detto che mi "punzicchiava" la gola e un pò l'orecchio destro e le ho detto di questo muco, lei mi ha visitato e mi ha detto che nè la gola, nè l'orecchio sono infiammati ma che è tutta una questione allergica e che questo muco mi viene da sopra la fronte. Mi ha segnato di prendere un'antistaminico per 20 giorni e 3 goccette 3 volte al giorno per 1 settimana di "RINO TRICINA". Oggi puntualmente però ho il naso più "attappato" di ieri solo che al mattino era tutto giallognolo e poi quando ho sforzato un pochino di più è uscito proprio arancione e raschiando anche la gola ho espettorato più volte anche da li muco bianco/giallo con sangue e solo bianco molto fluido sempre con sangue, mentre adesso quando soffio il naso è solo tutto completamente bianco e molto acquoso. Lei cosa ne pensa di tutto? Anche dei medicinali e della visita che mi ha segnato/fatto? In attesa di una sua cortese risposta, gentilmente la saluto e la ringrazio.

Andrea