Utente
buonasera volevo sapere se il catarro nelle tube fa venire leggere vertigini, senso di pressione alla testa dove sono le orecchie e un fastidio leggero alla vista.
lo chiedo perchè sono un pò di mesi che sto cosi e ora che mi sono raffreddata mi senti peggio

[#1]  
Dr. Alfonso Gianluca Gucciardo

32% attività
16% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
AGRIGENTO (AG)
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Gentilissima, grazie per il suo email.
In linea generale, i sintomi che lei accusa possono ANCHE essere, in effetti, correlati a un'ipotetica iniziale tubarite (= ostruzione acuta delle tube) o a una tubarosi (= ostruzione cronica).
Però, prima di concludere per tale "diagnosi", parli con il suo medico curante che saprà tranquillizzarla e, se necessario, orientarla.
Cordialmente
Alfonso Gianluca Gucciardo
Medicina Voce artistica - Medicina per gli Artisti
www.gianlucagucciardo.it

[#2] dopo  
Utente
grazie a lei dottore per la sua risposta, posso comunque stare tranquilla ed escludere un problema neurologico o comunque qualcosa di grave? son mesi che ho questi disturbi ma il dottore mi dice che è l'ansia.

[#3]  
Dr. Alfonso Gianluca Gucciardo

32% attività
16% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
AGRIGENTO (AG)
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Gentilissima, ovviamente non mi è possibile dirle se è possibile escludere quanto lei teme. Penso, però, che se il suo Medico di famiglia avesse avuto un ben che minimo dubbio in tal senso, le avrebbe già fatto fare gli esami neurologici più appropriati. Quindi, penso che lui non sospetti alcunché di grave. Comunque, si affidi a lui; senz'altro dirimerà ogni dubbio.
La saluto cordialmente.
Alfonso Gianluca Gucciardo
Medicina Voce artistica - Medicina per gli Artisti
www.gianlucagucciardo.it

[#4]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
VICENZA (VI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,anche alla luce di suoi precedenti quesiti a questo sito, le consigierei di postare il suo messaggio anche nella specifica specialità di gnatologia clinica. Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#5] dopo  
Utente
grazie dottore, ma lei pensa che sia un problema di questo tipo? mi potrebbe spiegare bene?

[#6]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
VICENZA (VI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Potrebbe trattarsi di una disfunzione tubarica, cioè un cattivo funzionamento di quel tubicino (la tromba o tuba di Eustachio) che mette in comunicazione il retrobocca con l’orecchio medio, e serve ad aerarlo, a drenare il catarro che si forma e a compensare eventuali sbalzi di pressione fra le due superfici del timpano. All’interno della tuba può ristagnare del muco. Il funzionamento della tuba è stimolato dai movimenti del condilo mandibolare e dai muscoli coinvolti nella deglutizione: in presenza di muco si percepiscono a volte dei rumorini dovuti alla mobilizzazione del muco stesso.
Molto spesso il cattivo funzionamento della tuba è legato a sua volta ad una disfunzione dell’Articolazione Temporo Mandibolare.
Le consiglio pertanto di farsi visitare anche da un dentista-gnatologo che si occupi abitualmente di problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM).
Anche nella letteratura scientifica comincia ad affermarsi il concetto che quando un problema all'orecchio non trova spiegazioni in ambito specialistico Otorinolaringoiatrico, spesso é all'Articolazione Temporo Mandibolare che bisogna guardare.
Le consiglio anche di dare un'occhiata ad un caso che ritengo simile al suo, sempre su questo sito:
https://www.medicitalia.it/consulti/otorinolaringoiatria/72945-il-medico-ha-diagnosticato-una-infiammazione-della-tuba.html
e a questi articoli su questo stesso sito, nell'ipotesi che possa riconoscervi , anche parczialmente, qualche elemento di somiglianza con il suo caso. Cordiali saluti ed auguri.
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/961-otite-ricorrente-colpa-dei-denti.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1348-acufeni-e-disfunzioni-dell-articolazione-temporo-mandibolare-atm.html
Problemi di “naso chiuso”: a volte la causa sta in bocca
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/983-problemi-di-naso-chiuso-a-volte-la-causa-sta-in-bocca.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#7] dopo  
Utente
la ringrazio di nuovo per la sua tempestiva risposta, io pensavo anche di andare da un neurologo non vorrei che fosse un problema alla testa o o alle arterie non so mi stavo preoccupando,anzi sono preoccupata

[#8]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
VICENZA (VI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Credo sia un'ipotesi assai poco probabile.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com