Escrescenza margine lingua

Buonasera. Da qualche giorno ho notato sul margine destro della mia lingua un'escrescenza bianca allungata lunga 2 mm circa. Ho contattato telefonicamente il mio dentista che ha ipotizzato (senza visitarmi,a telefono) una infiammazione delle papille e mi ha consigliato il colluttorio Alovex. Non ho dolore e normalmente questa formazione filiforme di adagia lungo il margine della lingua. io mi sto preoccupando, penso a papillomi e a cose anche più gravi. Cosa mi consigliate? devo rivolgermi ad un dermatologo o ad un otorino? grazie anticipatamente.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Il consiglio che posso darle in questa Sede è quello di sottoporsi ad una visita specialistica otorinolaringoiatrica. Probabilmente, la formazione dovrà essere asportata ed analizzata, per tranquillità. Mi farà piacere ricevere sue notizie in merito. Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta! Oggi lo specialista ha rimosso la neoformazione in anestesia locale con una curetta, il campione è stato inviato in anatomia patologica per l'esame istologico.il medico ha detto che si tratta di un papilloma,filiforme con lunghezza 3 mm e diametro di circa mezzo millimetro e ha evidenziato la necessità di ricercare coilocitosi per eventuale causa virale. Adesso sono in ansia per l'esame istologico,è possibile che risulti una displasia o un carcinoma in situ da una lesione che ad occhio nudo si presenta come papilloma?che possibilità ci sono?
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Se il Medico cui si è rivolta ed ha avuto la possibilità di osservare la formazione pensa ad un papilloma, penso che cio' sia vero. Certo, dobbiamo sempre attendere la risposta dell'istologico.Non possiamo fare altro che attendere. Attendo notizie in merito
[#4]
dopo
Utente
Utente
Il medico che mi ha visitato e poi asportato la neoformazione è uno specialista in Dermatologia. Lui ha parlato di papilloma:neoformazione filiforme bianca di lunghezza 3mm e diametro mezzo millimetro. Io gli ho esposto le mie ansie relativamente all'esito dell'esame istologico (displasia,cr....) e lui mi ha risposto che sono esagerate. Posto che solo l'istologia può dare certezze, la mia domanda è: può un Dermatologo fare diagnosi clinica di papilloma e poi risultare dall'esame istologico qualcos'altro? Scusi per la mia petulanza, ma l'attesa dell'esame istologico mi sta logorando. Un'altra domanda:ho cercato in internet immagini di papillomi linguali ma nessuna di queste ha l'aspetto della mia lesione (filiforme e bianca), come è possibile?il termine papilloma è compatibile con una neoformazione filiforme bianca? Grazie e scusi ancora per l'insistenza.
[#5]
dopo
Utente
Utente
le immagini di papilloma che ho visto sono costituite da più fili bianchi uniti alla base, come un "mazzetto" di filamenti bianchi.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Aggiungo che il medico ha notato una lieve aderenza del papilloma al bordo linguale per cui dopo l'asportazione ha grattato un pò la mucosa. Mi ha consigliato sciacqui con iodosan goccemed che sto facendo ma da ieri pomeriggio (24 h dopo la rimozione) sul punto di exeresi è iniziata a comparire una macchietta bianca,come un'afta, che oggi risulta essere leggermente più grande(diametro= 2 mm circa) e non riesco a contattare il medico. Cosa devo fare?
[#7]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Continui con la terapia prescritta dallo Specialista. Personalmente, avrei consigliato un antibiotico ad ampio spettro per qualche giorno. Eviti di bere o mangiare cose bollenti. Cordialmente
[#8]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta.Continuerò con lo iodosan allora.Io intanto sono riuscita a sentirlo,mi ha detto che è normale la patina bianca. Dottore che cosa può dirmi riguardo invece i miei dubbi sopra esposti?ho ragione di pensare che esista la possibilità che una lesione clinicamente definita dal Dermatologo come papilloma sia istologicamente qualcosa di diverso?quale esito peggiore ci può essere data la leggera aderenza anche della lesione alla lingua che il medico ha riscontrato durante la rimozione?preciso che ho 26 anni.
[#9]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Personalmente, non vedo motivo per cui si debba dubitare del parere dello Specialista, considerata la sua esperienza in materia. Già dal colore e dalla forma si capisce la natura benigna o maligna della neoformazione. Certo, l'esame istologico è fondamentale per la diagnosi.Cerchi di tranquillizzarsi, mi raccomando e di non essere pesimista. Cordialmente
[#10]
dopo
Utente
Utente
Mi impegnerò ad allontanare i pensieri orribili che mi stanno assalendo da qualche giorno!La ringrazio per le risposte e La terrò aggiornato sull'esito dell'esame istologico.
[#11]
dopo
Utente
Utente
buonasera. Torno su questo consulto perche`da qualche tempo noto che dove mi e`stato asportato il papilloma nell ottobre scorso, sta ricomparendo un puntino bianco. Cosa mi consigliate di fare? l esame istologico aveva dato come esito: neoformazione grigiastra di pochi mm. Papilloma di tipo squamoso senza segni di coilocitosi.
quello che c e adesso e`un punto bianco.non rilevato con diametro.di 1 mm. e troppo presto o dovrei di nuovo rivolgermi da uno specialista?
[#12]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Credo che sia bene che si faccia visitare dallo Specialista, in quanto è possibile che sia sia riformato il papilloma. Un cordiale saluto
[#13]
dopo
Utente
Utente
grazie. vorrei sapere se e`opportuno farlo vedere adesso che si presenta ancora come un puntino bianco o attendere che l'eventuale papilloma inizi a protrudere dal piano mucoso?
[#14]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Come già le ho detto, è bene che si faccia visitare ora.
[#15]
dopo
Utente
Utente
grazie. provvedo subito a prendere appuntamento con un Otorinolaringoiatra. Dottore mi devo preoccupare? che significato avrebbe questa recidiva?
[#16]
dopo
Utente
Utente
e poi Lei consiglia sia preferibile rivolgersi presso un otorinolaringoiatra o presso uno stomatologo?
[#17]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Seve farsi visitare da un Otorinolaringoiatra. Non vedo il motivo per cui si debba preoccupare: necessita comunque di capire cio' che vede, probabilmente una recidiva.
[#18]
dopo
Utente
Utente
il motivo che mi fa preoccupare e`il timore che l'otorinolaringoiatra usi metodi di escissione piu cruenti.della.curetta che ha usato un anno fa il.dermatologo o.che sia necessario un ricovero.
La recidiva a Suo avviso che tipo di trattamento.richiederebbe in questa fase precoce?
[#19]
dopo
Utente
Utente
il motivo che mi fa preoccupare e`il timore che l'otorinolaringoiatra usi metodi di escissione piu cruenti.della.curetta che ha usato un anno fa il.dermatologo o.che sia necessario un ricovero.
La recidiva a Suo avviso che tipo di trattamento.richiederebbe in questa fase precoce?
[#20]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Non conoscendo il suo caso specifico, non sono in grado di dare una risposta al suo quesito, mi dispiace.
[#21]
dopo
Utente
Utente
grazie. La aggiornero` dopo la.visita specialistica.
[#22]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore, torno.ad approfittare della Sua disponibilita` per chiederLe: il fatto che l anno scorso l'esame istologico del mio papilloma squamoso non ha mostrato segni di coilocitosi, significa che la lesione non e`di origine virale e che quindi la.nuova lesione visibile sia causata molto probabilmente dal fatto c he la rimozione con curetta sia stata incompleta perche.limitata alla superficie?
[#23]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Stiamo sempre parlando di un segno indiretto di una infezione virale, non precancerosa. Non penso, invero, ad una mancata rimozione completa della formazione.
[#24]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi Dottore non ho capito, per lei e`virale? scusi.la mia ignoranza a proposito.ma.il papilloma non e.una lesione a potenziale rischio di trasformazione maligna? Grazie.
[#25]
dopo
Utente
Utente
l anno scorso prima dell esito dell.esame istologico il Dermatologo mi disse che l'origine poteva essere sia di tipo virale che di tipo non virale, ma poi con la.verifica dell assenza di coilociti nel reperto concluse per un origine non virale. e`corretto?
[#26]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Nel suo caso, la formazione non è di origine virale e non è a rischio trasformazione
[#27]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio. Mi ha sollevato da una forte preoccupazione!
[#28]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno. Sono stata dall'Otorinolaringoiatra che ha detto che la lesione non desta preoccupazione per via delle.sue dimensioni quasi microscopiche.Lui non la rimuoverebbe neanche ma ha lasciato a me la scelta. Io ho deciso di farmela rimuovere dallo stesso specialista tra qualche giorno. Il tutto avverra`a digiuno, in anestesia locale e con bisturi. Il medico ha detto che fara`una resezione piu ampia rispetto alla dimensione effettiva della lesione. Ovviamente il reperto sara`inviato in anatomia patologica.Gentile dottore vorrei sapere: perche`devo essere a digiuno? Dopo mettera`dei punti di sutura? Il taglio sara`visibile a lungo sulla mia lingua? Sara` necessaria una terapia antibiotica?La ringrazio.
[#29]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Sono perfettamente d'accordo sull'utilità di una biopsia linguale. Il tutto avverrà in anestesia locale: il digiuno è di prassi, in questi casi. Il punto di sutura sarà del tipo riassorbibile . Non rimarrà traccia della biopsia, stia tranquilla. Generalmente, per qualche giorno, viene prescritta una terapia antibiotica.
Cordialmente
[#30]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta! Spero solo non sia nulla.di maligno.
[#31]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore. Oggi mi sono sottoposta alla biopsia della lesione definita dal medico come: area di leucoplachia non rilevata di diametro inferiore al mm. Il pezzo prelevato conteneva sia la lesione, sia la mucosa circostante.Nonn ha messo punti. Mi ha consigliato una dieta liquida per i prossimi due giorni e un colluttorio a base di clorexidina. Non ha ritenuto necessario prescrivere una terapia antibiotica. Adesso attendiamo l'esame Istologico e la visita di controllo tra una decina di giorni. La.ringrazio per l'attenzione. La aggiornero`sull esito dell'esame istologico.
[#32]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Attendo l'esito dell'esame. buon fine settimana
[#33]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottor Brunori,
sono in attesa dell'esito dell'esame istologico che dovrebbe arrivare lunedi, giorno in cui il medico ha fissato anche una visita di controllo. In verita` ha gia controllato la lingua lunedi 4, affermando che la guarigione della ferita sta avvenendo in modo regolare.
Mercoledi sera, una.settimana dopo l'inizio del trattamento con clorexidina soluzione orale 0,2%, ho notato sulla lingua una striatura centrale nera e un diffuso alone nero intorno, come se avessi mangiato della liquirizia. Pensando fosse legato al colluttorio e considerando che la terapiaandava avanti gia da una settimana e che la ferita sembra chiusa(e`rimasto un fossettino che sembra essere rivestito di normale mucosa linguale, non vedo piu il rosso vivo), ho sospeso il colluttorio. Dopo due giorni dalla sospensione la lingua si presenta sempre con un alone nero, piu o meno intenso durante la giornata. cosa mi consiglia di fare?
La ringrazio anticipatamente.
[#34]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Le consiglio di proseguire con la cura che le è stata prescritta sino a lunedi' prossimo. Ci aggiorniamo dopo la visita di controllo. Cordialmente
[#35]
dopo
Utente
Utente
dottore mi scusi ma la colorazione nera della lingua a seguito di uso di colluttorio a base di clorexidina e`normale? e soprattutto e`reversibile? La ringrazio.
[#36]
dopo
Utente
Utente
vorrei aggiungere che il medico non ha precisato il tempo per cui avrei dovuto usare il colluttorio. Seguiro`il Suo consiglio proseguendo fino a lunedi.
[#37]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottor Brunori, ho ritirato il referto dell'esame istologico. Riporto quanto leggo: "Minuto papilloma a cellule squamose in mucosa paracheratosica."
Ho la visita con lo specialista lunedi, prima di tale data non riusciro`a comunicargli l'esito. Puo`gentilmente Lei aiutarmi a capirlo, soprattutto la parte della paracheratosi. Che significa? Cosa dovro`fare? La ringrazio.
[#38]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
In pratica, si tratta di una neoformazione benigna su una mucosa che ha subito un processo infiammatorio. Nulla di grave, quindi.
Cordialmente
[#39]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore! Per questa infiammazione cosa pensa si possa fare? Crede possa essere causata da una infezione?
[#40]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Sicuramente. Il Collega che la segue le darà tutte le indicazioni da seguire, compresi eventuali consulti. Mi faccia sapere
[#41]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio e Le auguro una buona giornata. Non manchero`di aggiornarla.
[#42]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottor Brunori. L'otorinolaringoiatra ha letto l'esame istologico: " Minuto papilloma squamoso su mucosa paracheratosica". Daccordo con il Patologo che ha refertato l'esame istologico mi ha consigliato per la paracheratosi una visita dall'Odontoiatra. L'Odontoiatra ha detto che non vede problemi di occlusione, non vede segni di bruxismo sulle faccette e non vede segni di morsi sulla lingua. Ha concluso che probabilmente durante la notte mi mordo la lingua(pur non riscontrandone segni ad occhio nudo). Per concludere mi è sembrato corretto recarmi dal mio Medico di Base per comunicargli l'esito dell'esame istologico. Lui non è stato daccordo con il parere dell'odontoiatra in merito alle cause di paracheratosi e mi ha consigliato una visita da uno Stomatologo per sospetto lichen.
Dottore questa mi sembra una storia infinita, vorrei approfittare del Suo sapere per chiederLe:
- L'esame istologico non avrebbe dato segni precisi se io avessi avuto un lichen(infiltrazione linfocitaria..)?
- Cosa mi consiglia di fare? Accetto il parere dell'Odontoiatra?

la ringrazio,buona giornata.
[#43]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Personalmente, ritengo piu' giusto il consiglio del Patologo. Forse, sarebbe utile che si rivolgesse, per un Consulto, ad un altro Odontoiatra.
Buona giornata anche a Lei
[#44]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore per la risposta. Mi aiuti a capire, quali potrebbero essere le.cause di questa paracheratosi che il mio Odontoiatra non ha visto?
[#45]
dopo
Utente
Utente
ho dimenticato di riportare che l'odontoiatra ha trovato due molari vicini alla sede del papilloma cariati e li ha curati con otturazione entrambi.
[#46]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Probabilmente, il Collega non ha identificato il dente che ha provocato la lesione.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test