Utente 235XXX
salve,
lunedì mi stata rimossa una carie di un molare inferiore dx che era già otturato... la carie era visibile, a detta dell'odontoiatra, dalla radiografia panoramica...
dopo l'otturazione fatta con anestesia del dente(dolorosissima dopo il risveglio del nervo, in quanto fino al giorno dopo mi faceva male la parte destra della lingua!), già dal giorno dopo accusavo torpore alla gengiva e piccole fitte, che non si possono proprio definire dolore, alla gengiva.... inoltre era presente dolore alla masticazione...
durante la settimana ho assunto 4 bustine di antinfiammatorio(aulin)...
stamane(lunedì... 7 giorni dopo l'otturazione) al controllo ne parlo con il dentista e lui mi dice che c'era un precontatto e che dovevo andare subito da lui se accusavo dolore alla masticazione... ha detto che la carie era profonda e che si doveva aspettare un po' per vedere la guarigione del molare .... e che a volte occorre aspettare anche 20 giorni o un mese perchè il doloretto passi del tutto... ha detto poi che la carie pur essendo profonda non toccava il nervo, e che tra nervo e la carie c'era spazio, ragion per cui ha escluso al momento una pulpite...
mi ha dunque fissato un appuntamento per venerdì mattina per vedere come va...
devo dire però che al momento se mangio sul molare mi fa male... ho pensato allora per il momento i evitare di mangiarci sopra almeno fino al prossimo controllo(venerdì).
ora la mia domanda è: è corretta la procedura?? è possibile che per la completa guarigione del dente debbano passare fin'anche 20 giorni dalla cura?
comunque sia mi ha tolto i precontatti dicendomi che eventualmente se non il doloretto non passa allora si può pensare di rifare l'otturazione...

grazie a chi mi risponderà sulla mia situazione!

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Il dolore alla masticazione può essere dovuto effettivamente ad un precontatto che " rende più sensibile" il dente ai traumi occlusali, soprattutto se la cavità cariosa è molto profonda. Altro discorso invece se il dolore è persistente anche lontano dagli stimoli masticatori od occlusali, in questo caso si potrebbe pensare ad un coinvolgimento infiammatorio della polpa con conseguente terapia endodontica. Il consiglio è quello di aspettare fino a Venerdi per la prossima visita se non interviene un dolore più acuto, in quel caso deve porre subito riparo con una visita urgente.
Cordiali saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Francini

28% attività
4% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
parlando in generale si può dire che se un dente è semplicemente cariato, senza cioè che vi sia pulpite, "guarisce "subito dopo l'esecuzione dell'otturazione.

Se persiste un dolore alla masticazione (e solo alla masticazione) due possono essere le cause:
1) un precontatto, eliminato il quale il dolore deve sparire in pochi giorni.
2) un gap tra il fondo della cavità e l'otturazione. Tale gap è responsabile della cosiddetta"sensibilità post-otturazione", di cui il dolore alla masticazione è un sintomo.Altro sintomo può essere la sensibilità a cibi freddi.
La soluzione in questo caso è eliminare il gap rifacendo l'otturazione.

Se invece vi è presenza di dolore spontaneo (associato o meno al dolore alla masticazione), siamo di fronte con tutta probabilità ad una pulpite.

Spontaneo vuol dire non provocato da alcunchè.(quindi nè dalla masticazione nè da stimoli termici o quant'altro).

Affinchè la carie provochi una pulpite non è necessario che sia per forza a ridosso della polpa. Anche la vicinanza, con l'interposizione di tessuto dentale,può bastare.
I batteri responsabili della carie possono produrre tossine che, attraverso i tubuli presenti nella dentina,filtrano a distanza fino ad arrivare alla polpa.

Cordiali saluti
Dr. Alessandro Francini
Messina
Risposta a carattere informativo, non diagnostico nè terapeutico

[#3] dopo  
Utente 235XXX

grazie per le risposte...
vi aggiorno sulla situazione:
ieri dolore alla gengiva.... parte interna della bocca verdo il fondo dove c'è il molare del giudizio ancora leggermente coperto dalla gengiva sul lato posteriore( in pratica non è uscito del tutto nella parte posteriore)... e altresì dolore che si propaga un po' anche alla lingua....
oggi: assenza di dolore....

che ne dite??? puo' guarire?
preciso che non ci ho masticato sopra per evitare di sollecitarlo...

[#4] dopo  
Utente 235XXX

salve gentili dottori,
oggi sono stato alla visita... il dentista mi ha solo chiesto come andava e non mi ha nemmeno guardato in bocca... mi ha detto se ho notato miglioramenti... io gli ho risposto che negli ultimi due giorni non avevo avuto quasi più dolore, ma che non ci potevo mangiare sopra perchè sentivo dolore alla masticazione...
al che lui mi ha risposto che occorre aspettare altro tempo per ottenere una completa guarigione e che nel peggior dei casi l'unica strada possibile è la devitalizzazione...

secondo voi è possibile che il dolore passi? sono già passati 11 giorni dalla realizzazione della otturazione...
cosa mi consigliate in tutta onesta?