Utente
salve,
vorrei sottoporvi una problematica che mi affligge da moltissimi anni e mi rende la viat a volte difficile.
ho 48 anni e da molti anni ho difficoltà a respirare con la narice dx.
ho fatto molti controlli, dai quali è emersa una lieve deviazione del setto, alcune allergie seppur lievi ad alcune piante e i turbinati leggermente ipertrofici.

aggiungo che ho praticamente 24 ore su 24, 12 mesi l''anno, catarro tra naso e gola, senza essere raffreddato, che si traduce in ostruzione della cavità nasale con conseguente acuimento della problematica.

detto questo da anni uso (AHIME'...) rinazina per respirare soprattutto la notte e poter dormire.

ho usato anche, per un pò di tempo, Rinostyl, Avamys e per l''allergia Aeirus. tutto senza successo.

inoltre se riesco a forzarmi a NON usare rinazina, dopo un paio di giorni respiricchio abbastanza bene e comunque in generale quando la narice si libera più o meno spontaneamente, respiro bene.
Inoltre quando mi corico su un fianco la corrispondente narice si chiude per poi riaprirsi se mi giro dal lato opposto…
cosa devo fare secondo voi? quale è il problema? devo operarmi? ci sono cure/farmaci/rimedi in grado di risolvere/contenere i problemi suddetti?

grazie mille

cordiali saluti

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Penso, sulla base di cio' che descrive, che il principale ostacolo alla normale respirazione natale sia dovuto proprio all'ipertrofia dei turbinati. A questo punto, occorre che si sottoponga ad una rinomanometria cin test di decongestione dei turbinati per una valutazione della sua effettiva respirazione nasale. Ovviamente, dovrà sospendere l'uso dello spray nasale almeno dieci giorni prima dell'esame. Mi farà piacere ricevere sue notizie in merito. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
grazie mille!

seguirò il suo consiglio e le farò sapere...

spero davvero di risolvere...ne va della mia salute psico-fisica!

saluti

[#3] dopo  
Utente
una ultima domanda: perchè ho sempre questo catarro tra naso e gola senza alcun sintomo? da cosa deriva?

grazie

[#4]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La sintomatologia puo' dipendere da una infiammazione delle mucose nasali su base batterica od allergica, per esempio, con relativa produzione di muco. Attendo l'esito dell'esame
Dr. Raffaello Brunori