Tonsille gonfie e bactoblis

Buongiorno egr. dottori, sono a richiedervi un veloce parere.
In breve: ho già sostenuto tempo fa più interventi fess per una sinusite recidivante che oggi si è risolta completamente. Già all'epoca le mie tonsille erano state visionate e nonostante le grosse dimensioni mi era stato sconsigliato l'intervento. Poco tempo fa, in seguito ad una nuova tonsillite mi sono recato dall'otorino che, pur confermando che le tonsille fossero davvero grandi, ha consigliato l'intervento solo nel caso di 4-5 casi annui (io ne faccio 2 massimo 3) o se soffrissi di apnee notturne (non è il mio caso). Vi volevo chiedere se, avendo letto ed essendomi informato su questo prodotto, il bactoblis potesse in qualche modo alleviare il fenomeno o comunque renderlo meno ricorrente. Vi informo altresì che l'otorino mi ha consigliato l'assunzione per una ventina di giorni di una pastiglia di esaomeprazolo per un probabile reflusso esofageo che mi causa spesso la necessità di dover fare "colpi di tosse" per espellere dalla gola delle secrezioni, che appunto lo stesso identificava come generate da un possibile reflusso.
Vi ringrazio anticipatamente, un caro saluto
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Giusta, nel tuo caso, la prescrizione del protettore gastrico: importante è che il farmaco sia quello originale e non il generico; la cura deve essere fatta per almeno due mesi. Circa, invece la cura preventiva per le recidive delle tonsilliti, personalmente preferisco intervenire con degli immunostimolanti e lisati batterici. Chiedi in merito al tuo Medico di famiglia. Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per il consiglio sul protettore. Lo prendo da circa 15 giorni ed in effetti a tempi alterni noto leggeri miglioramenti, legati più magari ad una fase della giornata o alla quantità del pasto effettuato.
In merito alla seconda parte della Sua risposta, mi basta chiedere al medico curante in merito agli immunostimolanti ed ai lisati.

Vi informo altresì che l'otorino mi ha consigliato di fare gli esami del sangue per evitare che le tonsilliti provochino malattie reumatiche.

Grazie
[#3]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, ho preso per 60 giorni il protettore gastrico per il problema identificato con il reflusso. Purtroppo mi sono reso conto che solo la terza scatola che mi è stata data in farmacia non era l'originale. Nonostante ciò, ad oggi, con la cura sospesa da una decina di giorni il problema risulta diminuita. Devo provare a riprendere per altri x giorni la cura con il farmaco non generico?

In merito alla tonsillite non ho più avuto episodi acuti se non episodici mal di gola direi legati agli sbalzi di temperatura tipici della stagione che nel mio caso di tonsille solitamente voluminose risultano essere di più frequente sintomatologia.

Grazie, un caro saluto.
[#4]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Certo, è bene proseguire la cura con il farmaco originale, per un altro mese. E' bene anche iniziare subito la cura preventiva per la faringotonsillite cronica. Buona serata
[#5]
dopo
Utente
Utente
Intende quella a base di immunostimolanti e lisati batterici?
[#6]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Si, è una cura fra quelle attuabili.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test