Improvviso calo di voce che non passa

Buongiorno dottore,
Da 5-6 giorni improvvisamente come dal titolo ho avuto un calo di voce che ancora persiste.
Voglio essere più preciso, nom è un calo di voce netto, più che altro la voce non esce bene quando parlo a bassa voce..esce a tratti e il resto è composto da afonia. Quando parlo normalmente invece non si nota niente.

Ho veramente paura che si tratti di tumore alla gola..perchè quando è comparso il problema non avevo nessun sintomo, non ho mai alzato la voce ultimamente, non ho preso colpi di freddo..proprio zero..e nonostante cio questo problema continua (solitamente quando sono raffreddato e si abbassa la voce, la situazione dura per massino due o tre giorni).

Tendo a precisare che dopo tre giorni dalla comparsa di afonia a bassa voce, ho iniziato ad avere (e ho tutt'ora) doloretti alla gola solo quando ingoio e non sempre,, fino a ieri a destra e oggi a sinistra.. però questa secondo me non è una spiegazione all abbassamento della voce in quanto ultimamente una volta al mese mi vrngono leggeri mal di gola sporadici per due tre giorni ma non sono MAI stati accompagnati da abbassamento di voce..quindi dovrebbero essere due cose diverse!
Non so se la cosa è collegata ma oltre a tutto cio, ho spesso infiammazioni alle gengive nella parte terminale di queste (vicino all ugola per intenderci)..io veramente non so più che pensare..

ps. Ad aprile ho fatto una rinolaringoscopia a fibre ottiche in quanto quando toccavo la gola sentivo un gozzo che mi dava fastidio ( e tutt"ora ogni tanto mi succede ), ma non è stato rilevato niente.

scusi se mi sono dilungato ma se va a dare un'occhiata al curriculum di consulti seri che ho accumulato capisce in che stato di ansia mi trovo..la ringrazio.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Perché pensare subito a qualcosa di grave! Con molta probabilità, si tratta di una semplice laringite. Io proverei con un cortisonico per via orale per qualche giorno e, nel caso, non vedessi la risoluzione del sintomo, allora sarà necessaria una fibroscopia laringea. Ovviamente, consulta prima il tuo Medico di famiglia, anche per la prescrizione del farmaco. Nel frattempo, parla il meno possibile, senza sforzare la voce.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore..
Purtroppo internet influisce tanto sul mio lato psicologico in questi casi, ma il bello è che nonostante me rendo conto non riesco a non leggere ciò che mi capita davanti..
cioè sono stufo..scrivi su internet "raucedine" e comincia ad uscire una valanga di "tumore alla gola, tumore alla laringe tumore e mille volte tumore"..
Ovviamente poi noto che inizialmente il sintomo compare all'improvviso e soprattutto senza altri sintomi, ed ecco che non riesco a pensare ad altro.

comunque volevo chiederle, in caso si tratti di laringite ci sarebbero strade alternative al cortisone? Lo chiedo perchè per sentito dire è molto pesante, alcuni si ritrovano "gonfi" dopo una cura al cortisone e sempre per sentito dire so che prima di essere smaltito passano anche mesi..
me lo conferma?
Poi fra l'altro sono vincolato al mio sport che mi porta a sollevare chili su chili di bilancieri e pesi vari durante la settimana, e dato che ho una leggera infiammazione alla cuffia dei rotatori da un paio di mesi non vorrei che il cortisone sovraccaricasse ancora di più i tendini..

Io ovviamente non sono un medico quindi chiedo a lei se quello che dico è giusto o meno, premettendo a parte tutto che fra due giorni vado immediatamente dal medico di base per confermare eventuale cortisone e/o esami e compagnia bella.

grazie ancora dott. Brunori per la disponibilità.
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Per tutti i motivi che giustamente hai citato, anche io non andrei mai su internet per un'autodiagnosi: mi spaventerei subito. Proprio per questo, ci sono i Medici cui ci si deve rivolgere. Circa la terapia, poi, ti ho consigliato di rivolgerti al tuo Medico di famiglia. La mia indicazione sull'uso del cortisone è puramente indicativa. Comunque, gli effetti del farmaco che hai indicato non si verificano per i pochi giorni di cura di utilizzo e gioverebbe anche per la tendinite.
Ti auguro una buona giornata
[#4]
dopo
Utente
Utente
Dottore ho chiamato il medico di base e mi ha detto che il cortisone gli sembra esagerato e ha detto semplicemente di aspettare ub pò di giorni per vedere che succede.
Io pero voglio prendere il cortisone, e non solo per la laringe ma anche per beneficiarne sui tendini e su un problema di fastidio - pesantezza al muscolo deltoide laterale e posteriore che non passa da una settimana e mezza (è migliorato di poco).

So che dalla sua posizione ovviamente può dare solo indicazioni, ma le vorrei chiedere se il BENTALAN EFFERVESCENTE 3mg al giorno per 3 giorni potrebbe andare bene.

o se non mi vuole dare una dose precisa e una durata (e ne conprendo i motivi) vorrei sapere semplicemente se il cortisone in questione (Bentalan compresse effervescenti) sia adatto alla situazione.

Grazie tante!
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Il prodotto ed il dosaggio sarebbero corretti. I giorni di terapia dovrebbero, invero, essere dieci giorni. Comprendi, pero', che non puoi curarti da solo, senza la l'approvazione e la prescrizione del Medico curante!
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora dottore.
Io comunque a questo punto aspetto per il cortisone e non lo prendo per adesso perchè in effetti non voglio azzardare , conviene pensarci dieci volte prima..però domani vado dal mio medico perché vorrei capire bene cosa mi dice in proposito, magari alla fine mi da qualcosa da prendere invece che farmi "aspettare per vedere come va".. soprattutto per il tendine..
in caso contrario spero almeno che questa raucedine passi presto perché altrimenti vado a fare la rinolaringoscopia e togliamo o dubbi.

che dire, spero solo di aggiornare il consulto al più presto con una notizia positiva (prima di passare ad un altro tumore)..grazie tante per la disponibilità!


[#7]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Coraggio, sii ottimista. Certo, mi farà piacere sapere cosa ne pensa il tuo Medico. A presto
[#8]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, sono appena tornato dal medico.
Faccio una premessa: da quando mi ha conosciuto (qualche mese) si è fissato sul fatto che soffro di reflusso, questo perché siccome qualche mese fa sentivo una palla in gola (a dire dell otorino forse dipendeva da un problema muscolare), da allora ogni sintomo che avverto alla gola lo associa al reflusso. Ho la faringite e dice che dipende dal reflusso, la palla nella gola e pure questo è reflusso..adesso la voce che si abbassa secondo lui è un reflusso..
allora, ok al fatto che questi possono essere sintomi da reflusso, ma mi sembra strano che lo mette sempre in ballo..e adesso la terapia per la voce bassa consiste in 40 gg di gaviscon advance.
Per quanto riguarda la rinolaringoscopia ha detto che nom ce n'è bisogno dato che l ho fatta da qualche mese..le risulta che può essere così? O la faccio lo stesso?

Per quanto riguarda il cortisone per il tendine (mi scuso se parlo con un otorino del tendine ma siccome ieri si è aperta la parentesi del cortisone mi ha fatto vedere una mezza luce nel tunnel), il mio medico mi ha prescritto ARCOXIA....e ci risiamo con i soliti FANS.......
cioè io non so come fare..fosse per me farei quei dieci giorni di BENTELAN da subito..e voglio farli..mi sono stufato di questo tendine, voglio tornare ad allenarmi ma ilmedico mi lprescrive di nuovo uno stupido fans..
Quindi dottore, io so che lei non mi sta prescrivendo niente a distanza, so che lei ieri mi ha dato solo un indicazione e non mi ha assolutamente prescritto niente perché non si può..quindi mi limito solo a chiedere un informazione che riguarda solo il farmaco indipendentemente dalla mia situazione con il tendine..
Vorrei chiederle se 10 giorni di BENTELAN non portano a nessun effetto collaterale grave e se questo farmaco lo può prendere chiunque stia in buona salute..siccome ho visto che può portare diabete (e io sono predisposto geneticamente...). In pratica anche se un pò piu pesante degli antinfiammatori, è comunque un farmaco di routine? Bisogna prendere la protezione per lo stomaco se si assume questo tipo di farmaco? Eventuali regimi alimentari particolari?

Scusi per il lungo romanzo e grazie tante per la sua disponibilità!
[#9]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Per quanto riguarda la disfonia, ripeterei la fibroscopia laringea anche per stabilire, una volta per tutte, la presenza o meno di questa esofagite da reflusso. Se questa fosse confermata, la cura prescritta dal Medico di famiglia non sarebbe del tutto idonea, in quanto priva di un inibitore di pompa. Sempre con la protezione gastrica, personalmente prescriverei la cura cortisonica: ovviamente le compresse devono essere assunte a stomaco pieno. Rimane sempre in ballo la prescrizione di detta terapia da parte di un Medico che abbia modo di valutare il tuo caso specifico.
Buona serata
[#10]
dopo
Utente
Utente
Eh infatti ma il mio medico proprio non ne vuole sapere..io sto facendo l'ultimo sforzo (sto facendo questi 15gg di terapia non steroidea), se neanche così passa vedrò che fare perchè così non se ne può più.

Ok per la laringoscopia, se entro lunedi la voce ha ancora una minima anomalia prenoto subito una visita per l'esame in questione.

la ringrazio ancora di tutto e come sempre spero di riaggiornare in positivo.
[#11]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Ti comprendo perfettamente e mi dispiace non esserti troppo di aiuto. Certo, mi farà piacere conoscere l'esito della fibroscopia. A presto
[#12]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dott. Brumori, volevo aggiornare il consulto dicendole che oggi ho avutobla visita con l'otorino..
mi ha detto che non ho niente, il problema è che non mi ha fatto l'esame fibroscopico ma mi ha solo guardato con lo "specchietto" (credo che lo chiamate cosi quello strumento che termina con una pallina che usano anche i dentisti).
Io avrei preferito un esame piu approfondito dato che gli 80 euro se ne sono andati, ma con lo specchietto va bene lo stesso? O il dubbio del tumore non è da escludere al 100%??
Lui sostiene che forse è reflusso e mi ha dato da prendere delle fiale e degli antistaminici che non prenderò perché a me interessava solo l'esclusione drl tumore.
[#13]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Certo, attraverso una fibroscopia si ha una visione migliore della laringe. Comunque, lo Specialista, anche con lo specchietto, è in grado di fare una diagnosi. Quindi, al tuo posto, starei tranquillo.
[#14]
dopo
Utente
Utente
Apposto allora penso che basta così..cioè mi chiedo ancora come mai la voce bassa ancora non esce ma spero che all'otorino non gli sia sfuggito un nodulo o una formazione anomala..per il resto cerco di dimenticarmi del problema e magari spero che passerà per una maggiore tranquillità..
grazie tante dottore! Mi è stato molto utile grazie davvero.
[#15]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Grazie a te. Buon proseguimento

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test