Ghiandola linfatica destra dolorante

Salve,il mio nome è Antonino, ho 38 anni e sono a dir poco terrorizzato, da circa 10 giorni ho dolore alla ghiandola linfatica destra del collo, soprattutto quando deglutisco, allinizio il medico pensando ad un laringite mi ha prescritto Cefodox 200 due volte al di per 4 gg ed 1 Oki al di, ma il dolore non è passato, successivamente ha verificato che la gola non aveva nulla ed ha pensato che potesse essere una carie dentale che aveva generato un "granuloma", ho così effettuato una panoramica dentale, ma in questa non si evinceva nulla, mi sono comunque fstto togliere il molare caricato, ma a detta del dentista wuesto non era infetto e sencondo questi è improbabile che il mio dolore sia dovuto al molare.
Adesso il medico mi ha detto di aspettare qualche giorno e continuare con l'antibiotico ( sono già alla terza scatola).
Al dolore quando deglutisco si aggiunge anche un senzo di stordimento e capogiri, oltre ai doliri cervicali di cui ho sempre sofferto.
Sono preoccupato su internet leggo di tumore alla laringe, alla gola all'orecchio ecc.
può essere si tratti di questo?
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Perché pensare ad un tumore! Per toglierci il dubbio, occorre necessariamente che si sottoponga ad una visita specialistica otorinolaringoiatrica. Probabilmente utile una ecografia del collo. Interromperei la cura antibiotica, visto che non ha dato risultati..
Mi farà piacere conoscere l'esito della visita cui si sottoporrà.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, domani andrò a prenotare l'ecografia ( era già stato deciso), le faro sapere il risultato.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Salve Dott.Brunori, ho effettuato l'ecografia del capo e del collo, con il seguente esito:
" tiroide di dimensioni nella normalobo dx18mm x16 mm sx 15m x13mm la ghiandola presenta ecostruttura parenchimale omogenea. Trachea in asse. Non evidenti linfonodi iperplastici laterocervicali.Non apprezzabili alterazione della vascolarizzazione al color doppler. Presenza di alcuni linfonodi iperplastici reattivi del diametro mx di 1 cm in sede laterocervicale bilaterale con maggiore evidenza a destra e all'angolo mandibolare dx. Nei limiti per dimensioni ed eco struttura le ghiandole parotidi e le ghiandole sottomandibolari . Utile dosaggio della VES-TAS-PCR".
il medico che ha effettuato l' ecografia mi ha detto che devo prendere un semplice antinfiammatorio, gli ho risposto dicendogli che ho preso l'antibiotico 2 volte al di per 10 giorni ed oki/niflam 250 due volte al dì per 3 gg.
Stamane ho fatto le analisi richieste e sono in attesa dell'esito, nel frattempo lei cosa ne pensa, anche perche il dolore non è diminuito completamente, anzi sembra essersi irradiato fino all'orecchio.
[#4]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Concordo con quanto detto dal Collega: si tratta di una linfoadenopatia reattiva, esito di un processo infiammatorio. Giusto il consiglio di un antinfiammatorio come cura, meglio un cortisonico. I risultati delle analisi non dovrebbero esere perfetti, essendo in corso una infiammazione.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Salve dott. B. Ho ritirato le anali con i seguenti risultati:
- ves 2 mm
-tas 98 iu/Lm
- pcr 1,1mgr/L

il medico mi ha prescritto Niflam 250 2 volte al dì per una settimana, sono già passati 5 giorni, ma la situazione non è cambiata, che faccio? Cosa mi consiglia lei?
[#6]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
I valori sono nella norma. Probabilmente, doveva essere prescritto un cortisonico.. Ne parli con il suo Medico di famiglia
[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora per la celere risposta, ho contattato il medico ed ho spiegato che ancora non ho avuto nessun sollievo, parlando anche del suo consiglio, mi ha pertanto prescritto:

- DELTACORTENE 5mg

da prendere per 5 giorni dopo colazione e successivamente mezza per altri 3 giorni per un totale di 8 giorni ( a me sembrano eccessivi)
Vediamo cosa succede adesso, il medico ha detto che se non passa neanche così dovro sottopormi ad una visita specialistica otorino.....comunque sto iniziando a perdere la fiducia in questo medico......sembra che vada a tentativi....sulla mia pelle.in definitiva lei cosa ne pensa?
credo che abbia già intuito che sono una persona affetta da ipocondria.

Grazie di tutto.
[#8]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Il farmaco prescritto è idoneo, come la durata della terapia. Non possiamo fare altro che attendere il risultato della cura. Mi faccia sapere.
Buona serata
[#9]
dopo
Utente
Utente
Egregio il dolore è passato, ma adesso mi sento tutti i nervi del collo e della mascella tesi, inoltre si è aggiunto un dolorino alla giuntura della mascella ( sotto le orecchie) ed alcune volte quando parlo le orecchie mi solleticano all' interno, mi sento come qualcosa che mi stringe la gola.
Pensa che sia tutto collegato??
Cosa devo fare?
Dovrei iniziare a preoccuparmi??
[#10]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Penso che sia tutto collegato. Comunque, si faccia controllare dal suo Medico di famiglia e mi faccia sapere l'esito della visita. Non ciso motivi, ripeto, per cui si debba preoccupare!

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test