Utente
Buongiorno a seguito di due visite orl e due fibroscopie mi è stata diagnosticata l'ipertrofia della tonsilla linguale dx. mentre il primo otorino non si è minimamente preoccupato dicendomi che era tessuto tonsillare su base infiammatoria l'altro ha voluto che facessi la rmn collo con e sena mdc, che io ho eseguito sena xchè allergica al nikel. questo è il referto:
Aumentata rappresentaione del tessuto linfatico alla base della lingua piu' accentuato da la to destro sena alteraione o disomogeneita' del segnale.
Iniiale obliterazione delle vallecule glosso epiglottiche dal lato dx nei limiti le tonsille palatine .Non significative linfoadenomegalie laterocervicali.
Normorappresentato il rinofaringe con lieve ispessimento mucoso su verosimile base flogistica.
Nei limiti ghiandole parotidi e sottomandibolari.
Esame eseguito tre piani dello spazio sena mdc.

Ora io vorrei chiedervi un consiglio mi devo tranquillizzare o continuare le indagini(Tac mdc biopsia? Grazie per le risposte

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non vedo motivo di preoccupazione ne, tantomeno, la necessità di proseguire con ulteriori indagini diagnostiche. E' sufficiente iniziare una specifica cura antinfiammatoria.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
l'otorino vorrebbe l'esame completo di mdc al gadolinio p.er vedere meglio la vascolarizzazione dei tessuti , ma tutti gli altri medici e radiologi cui ho mostrato l'esame pensano che sia sufficiente x pensare a un tessuto linfatico cresciuto su base infiammatoria anche se in maniera asimmetrica. Anche lei Dottore la pensa cosi'?
Grazie

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Io non posso esprimermi in merito, non avendo la possibilità di fare un esame clinico. Comunque, farei per qualche giorno una cura antinfiammatoria e, nel caso non si avesse una risposta, allora procederei con l'indagine radiologica.
Buona giornata
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Sto già facendo Bromel Forte e per il momento non mi ha dato altro. Certo la bromellina ha poteri sfiammanti ,ma io sinceramente pensavo a una cura diversa.Tra l'altro io ho sempre i fastidi che mi hanno portato dall'otorino(saliva schiumosa in gola e una patina sulla lingua e una tossetta secca al mattino quando mi alzo) Forse dovrei indagare meglio sul reflusso gastroesofageo?

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La cura antinfiammatoria che le è stata prescritta è molto blanda e non credo che dia risultati eclatanti. Per quanto riguarda il reflusso, potrebbe essere una patologia plausibile, anche responsabile dell'ipertrofia tonsillare linguale.
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
infatti perchè ho notato che questa saliva schiumosa mi si appoggia anche sui denti e la sento passando la lingua solo che con la fibroscopia non si è visto piu' di tanto . Sara bene andare da un gastroenterologo per fare una gastroscopia anche per vedere se ci fosse hb o ernia iatale?

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non sarebbe necessario sottoporsi ad una esofagogastroduodenoscopia se l'Otorino cui si è rivolta avesse fatto la diagnosi attraverso una fibroscopia laringea. A questo punto, forse è il caso di consultare il Gastroenterologo
Dr. Raffaello Brunori

[#8] dopo  
Utente
Sinceramente la seconda fibroscopia mi è sembrata scrupolosa e attenta al contrario della prima eppure non ha visto granchè a parte l'ipertrofia della tonsilla linguale.Ora io mi chiedo se i disturbi che mi hanno portato dall' otorino. ( saliva e muco trasparente in gola) possano veramente dipendere da questa ipertrofia tonsillare !

[#9]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non penso, semmai una esofagite da reflusso.
Dr. Raffaello Brunori

[#10] dopo  
Utente
Penso che consultero' un gastroenterologo e le faro' sapere! Per il momento Grazie di tutto!!

[#11] dopo  
Utente
B..uonasera torno ad aggiornare la mia storia.Sono 3 giorni che prendo DIRAHIST 1 MG +2MG 2 V DIE + SPRY IALOCLEAN 2 V DIE.dopo 5 gg il cortisone andtra' ridotto a 1 cps al giorno per 5 giorni poi il 7 luglio nuova fibrolaringoscopia.
Io sto benissimo se non fosse che sento fili di muco in gola e devo sputare saliva schiumosa bianca. Secondo me questa cura mi ridurra' anche la tonsilla linguale ma non togliera' questi fastidiosissimi sintomi...... Che fare? Grazie per le risposte!!!

[#12]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi sembra di capire che il suo Medico curante non abbia preso ancora in considerazione una infiammazione gastroesofagea, possibile causa di questa secrezione.
Dr. Raffaello Brunori

[#13] dopo  
Utente
e' l'otorino che mi cura, è lui che dalla fibrolaringoscopia non ha visto niente di che a parte l'ipertrofia dell tonsilla linguale!Anche io penso sinceramente di avere un qualche tipo di reflusso, ma per il momento non vorrei fare la gastoscopia, Lei pensa che un gastroenterologo potebbe capire senza gastroscopia?

[#14]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
E' sufficiente una rinolaringoscopia a fibre ottiche da parte di un Otorino
Dr. Raffaello Brunori

[#15] dopo  
Utente
allora dovro' cambiare otorino perchè ho gia' fatto la rinolaringoscopia ,ma chi me l'ha fatta non ha rilevato particolari segni di reflusso gastro esofageo!

[#16]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non sarebbe una cattiva idea sentire il parere di un altro Specialista
Dr. Raffaello Brunori

[#17] dopo  
Utente
Penso che sentir0' il terzo otorinolaringoiatra!
Le faro' sapere! grazie