Orecchio sinistro ovattato

Buonasera,
sono due mesi che avverto l'orecchio sinistro ovattato. La notte sento le pulsazioni del cuore.
Sono stato due volte dallo specialista otorinolaringoiatra il quale mi ha prescritto farmaci antiallergici contro rinite e spray nasali per 14gg.
Alla visita il dottore ha misurato la pressione che è perfetta.
Oggi dopo due settimane di cura, senza risultato, sono tornato dallo specialista per un nuovo controllo: orecchio ed apparato sano.
Mi ha prescritto nuovamente spray nasali.

Francamento sono un po' disorientato perché avverto ad oggi l'orecchio ovattato ed un lieve fastidio nella zona retrostante il padiglione auricolare.
Non so se debba prendere antinfiammatori - come consigliato - perché lo specialista non escluso problemi nevralgici.

Cosa febbo fare?
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
Vorrei sapere se lo Specialista le abbia fatto un esame audiometrico ed una impedenzometria.

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Assolutamente si enttambi. Responso negativo. Oggi ho chiesto chiaramente se il problema fosse dovuto alla pressione, infezioni o altro. Lo specialistami ha mostrato il risultato di entrambi: orecchi sani.
Possibile accumulo di catarro. Il naso adesso e' libero ma la sensazione di ovattamento rimane.
C'e' da dire che da tre mesi effettuo una cura con il medicinale Cipralex (per attacchi di panico) ma lo psichiatra ha escluso effetti collaterali di questo tipo, specie ad un solo orecchio.
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
Non ho modo di studiare il suo caso specifico e devo solo basarmi su quanto riferito. Prendendo, quindi, per buone le risposte degli accertamenti cui fino ad ora è stato sottoposto, si puo' pensare ad un'altra causa quale una tuba beante od a una malocclusione. Per questo, dovrebbe consultare il suo Odontoiatra di fiducia
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buonasera la ringrazio per la sua cortese risposta.

Ho nuovamente contattato lo specialista (otorino) e mi ha nuovamente consigliato di continuare con lo spray Dymista (due volte al giorno, uno spruzzo per narice).

Ho chiesto circa l'esame audiometrico. Lo specialista mi ha confermato di aver effettuato l'esame di impedenzometria (regolare) e non audiometrico.

Ho 42 anni, avendo avuto in passato casi di catarro nelle orecchie, mi ha suggerito di proseguire la terapia con Dymista mantenendo le vie aeree libere, specie in presenza di un setto nasale deviato.

Per il senso di ovattante, senza particolare dolore o ronzii diurni, effetto eco o rimbombo nella conversazione, mi ha suggerito di:
- applicare crema anti-infiammatoria sotto la mandibola e dietro l'orecchio, ritenendo che potrebbe essere un problema infiammatorio non riconducibile all'apparato uditivo.

Abitando in un clima freddo, in Nord Europa, mi ha suggerito di mantenere calda l'area quando possibile, con la lana o altro.

Una domanda: lo specialista ha suggerito una crema anziche' un anti-infiammatorio per via orale. C'e' una ragione specifica e per quanto e' suggeribile attendere per dei risultati senza compromettere la situazione?

In particolare e' possibile che un'infiammazione nevralgica possa provocare senso di ovattamento?
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
Non credo si possa parlare di nevralgia, cosi' come non serve a niente coprire la zona dell'orecchio. Non comprendo nemmeno la prescrizione della pomata antinfiammatoria. So di disorientarla, ma del resto ha chiesto un nostro parere e, quindi, le dico quello che penso. Che dirle, continui la cura secondo l'indicazione ma, onestamente, penso che sia insufficiente per la risoluzione della patologia diagnosticata.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie. Credo sia necessaria la visita di un secondo specialista.
Stranamente non mi è stato prescritto - per esempio - alcun aerosol ma solo uno spray nasale ed un medicinale Cirrus per 14gg

A questo punto, forse una seconda visita potrebbe chiarire meglio il quadro.

La ringrazio del suo intervento.
[#7]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
Penso che sia la decisione migliore quella di consultare un altro Specialista. Cordialità
[#8]
dopo
Utente
Utente
Buonasera, secondo lo specialista si tratta di ristagnazione di catarro tubarico. Probabilmente dovuta a rinite allergica o meno.
In effetti dopo il primo esame e la cura a base di CIRRUS (una compressa al giorno) e DYMISTA spray, la situazione e' leggermente migliorata.
Non percepisco più il pulsare del cuore durante il sonno e se soffio il naso l'orecchio tende a stapparsi.
Anche in questo caso non mi e' stato prescritto aerosol ma solo continuare con spray nasali.
Non e' un po' poco? Non capisco perché non mi vengano prescritti aerosol con Flumicil o altro.
Non abito in Italia ma in Finlandia. Sinceramente mi pare un approccio diverso.

Cosa ne pensa? Dovrei insistere con il medico di famiglia?
[#9]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
No, lo spray nasale va piu' che bene, solo che aggiungerei un mucolitico per via orale a base di acetilcisteina. La cura deve essere fatta per venti giorni.
[#10]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore.
Ritiene anche che aerosol o altri accorgimenti possano essere utili? Sono due mesi e mezzo.
Cordiali saluti.
[#11]
dopo
Utente
Utente
Per mucolitico via orale va bene anche il FLUIMICIL 600mg effervescenti?
Mi vennero prescritte lo scorso anno in Italia. Per una situazione similare, catarro fra naso e gola.

In quel caso, il mio ex medico di famiglia, mi prescrisse l'assunzione di una compressa al giorno.

Mi suggeri' inoltre di sciogliere la compressa in una bottiglietta da 500ml di acqua minerale, da bere durante l'arco della giornata.

Avendo il medicinale a casa, pensa che potrebbe essere utile da accompagnarsi alla terapia SPRAY DYMISTA prescrittami dallo specialista? Ovviamente per deontologia e spirito del consulto medico on-line, chiedo conferma al dottore.

Cordiali saluti.
[#12]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
Perfetto, solo che la compressa deve essere sciolta in mezzo bicchiere d'acqua
[#13]
dopo
Utente
Utente
Grazie, dottore. Faro sapere dei risultati più avanti.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test