Orecchio tappato e con rumori

Buongiorno, circa un mese fa durante una vacanza in Giappone mi sono svegliata improvvisamente una mattina con un orecchio tappato. pensavo fosse una cosa momentanea dovuta anche ai vari ascensori presi negli hotel nei grattacieli, al volo ecc. L'orecchio però non si stappava. Ho fatto tre visite da tre otorino diversi. Il primo (in Giappone) mi aveva diagnosticato una infezione interna e mi aveva dato un muco litico. nessun risultato. altro otorino in Italia: nessuna infezione, timpano perfetto, esami audiometrici ok a parte un abbassamento dell'udito e la curva del timpano a destra leggermente più bassa. Mi ha dato uno spray nasale e antistaminico. nessun risultato. altro otorino: fluimucil 600 + rinoclenil + bentelan per 7 giorni. Nulla. adesso sento anche un rumore continuo: come quando si sta sott'acqua, cmq un rumore continuo in lontananza. sto impazzendo. sto meglio al mattino appena alzata e quando sto all'aria aperta e peggio al chiuso. dopo un po'al chiuso ogni rumore mi da fastidio. Ho provato anche suffumigi. niente. piccola premessa: da circa tre mesi metto una mascherina per spostare due denti davanti (Invisalign). potrebbe essere stata quella? il problema però è nato circa un mese fa. Qualcuno mi aiuti perché sto spendendo soldi e non ne vengo a capo. grazie
[#1]
Dr. Gianni Gitti Otorinolaringoiatra, Esperto in medicina del sonno 455 22 1
Buongiorno,
ovviamente a distanza posso formulare solo delle ipotesi.
Potrebbe essersi trattata di una ipoacusia improvvisa che poi si è auto-risolta lasciando questo strascico ed un piccolo calo uditivo come da lei riferito:
http://www.icare-cro.com/ipoacusiaimprovvisa.html
In questo caso per la risoluzione della sintomatologia spesso occorre attendere qualche mese.
In alternativa potrebbe trattarsi di una disfunzione tubarica magari provocata da un volo aereo con imperfetta compensazione:
http://www.icare-cro.com/disfunzionetubarica.html
In questo caso, potrebbe eseguire una ginnastica tubarica come descritto per provare a ripristinare più rapidamente la situazione.
Mi dispiace non poter aggiungere altro.

Cordialmente

Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo dott. Gitti,
i lavaggi nasali li posso quando fare?
Prenderò anche l'apparecchio per fare esercizio. Il mio medico di base dice che il timpano è leggermente opaco e la curva data dall'esame è leggermente più bassa. sono le uniche cosa venute fuori.
nel caso fosse invece ipoacusia, c'è qualche terapia che posso cmq fare nell'attesa? suffumigi e aerosol con clenil possono velocizzare la guarigione?

Secondo Lei invece la mascherina dei denti (Invisalign) e lo spostamento di alcuni denti non c'entrano nulla?

Grazie mille gentilissimo
[#3]
Dr. Gianni Gitti Otorinolaringoiatra, Esperto in medicina del sonno 455 22 1
I lavaggi nasali può farli tranquillamente. Se si tratta di ipoacusia purtroppo non esistono terapie mediche che possano velocizzare la risoluzione del problema.
Non credo che l'apparecchio odontoiatrico possa giustificare la sintomatologia.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo dottore, scusi se riscrivo ma oggi ho notato altri due sintomi. Stamattina l'orecchio sembrava quasi a posto. oggi pomeriggio ho dovuto fare qualche telefonata per lavoro e subito è peggiorato. continua ad aprirsi e chiudersi a scatti continui e ritmici. se lo tengo tappato, mi da molto meno fastidio. prima l'ho tenuto chiuso per un po, per avere un po di sollievo. quando poi ho tolto il dito, dentro l'orecchio sentivo caldissimo, quasi bollente. adesso sono le 23.30 e mi da un fastidio tremendo. possono essere sintomi significativi di altro? grazie
[#5]
Dr. Gianni Gitti Otorinolaringoiatra, Esperto in medicina del sonno 455 22 1
Non sono sintomi particolarmente significativi.
Vedrà che il quadro si risolverà presto.
Buonanotte

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test