Un polipo nasale nella narice ds

Salve, ho 37 anni ed a seguito di una visita, fatta perchè respiravo male dalla narice ds da due-tre mesi, in cui mi è stata fatta una rinoscopia a fibre ottiche, mi è stato riscontrato un polipo nasale nella narice ds. Ho risposto di no alla domanda del Dottore se avevo dolori facciali, mi ha controllato la gola e non ha riscontrato niente, non ho altri tipi di sintomi. Mi ha prescritto una TAC, dicendomi che serve per verificare se ci sono polipi più in profondità. Sono al quanto preoccupato per le domande che mi ha fatto e per la tac prescritta. Sono esami previsti o vi è la preoccupazione di problemi più seri?
Grazie per la Vostra disponibilità
[#1]
Dr. Gianluca Capra Otorinolaringoiatra, Foniatra 640 2
ritengo che il collega abbia agito nel modo corretto richiedendo la tc massiccio facciale per una corretta valutazione dei seni paranasali ed impostare quidni una terapia medica o chirurgica in base al quadro che emrgera
sia tranquillo e auguri
cordiali saluti

Gianluca Capra

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dr Capra, mi ha tolto un peso.
[#3]
Dr. Aurelio D'Ecclesia Otorinolaringoiatra, Foniatra 88
Importante è che la Tc si eseguita con tagli assiali e coronali ad alta risoluzione per studiare adeguatamente la diffusione della patologia, ritengo oppurtuno eseguire anche un prelievo del secreto mucoso nasale per studio della flora microbica con esame colturale per miceti o per batteri.
La patologia è comunque benigna nel 99% dei casi
Stia tranquillo!!

aurelio d'ecclesia

[#4]
dopo
Utente
Utente
Dr D'Ecclesia, in parole povere una Biopsia, vero?
[#5]
Dr. Aurelio D'Ecclesia Otorinolaringoiatra, Foniatra 88
Non una biopsia (che viene inteso come prelievo di un pezzo di tessuto patologico destinato all'esame istologico)ma prelevare tramite un tamponcino sterile del muco nasale (manovra assolutamente non dolorosa nè invasiva)da inviare poi in laboratorio per lo studio colturale e microbiologico in modo da escludere sovrainfezioni batteriche o micotiche. Tali infezioni dovrebbero in fatti essere trattate prima di un evrntuale intervento.
In ogni caso prima di eseguire l'operazione consiglio l'utilizzo per 1 mese di cortisonico locale spray (ad esempio mometasone)
[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio Dr D'ecclesia.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Il fatto che il polipo è in una sola fossa nasale è più pericoloso che bilaterale? La TAC richiesta è come dice Lei Dr D'ecclesia, è mi è stato prescritto anche Eltair x 20 gg. che inizierò a prendere oggi.
Sono due giorni che ho una sensazione di formicolio sugli zigomi, ma non so più se è suggestione o veri sintomi. La biopsia in quali casi viene richiesta? La TAC può già escludere problemi più seri? Scusatemi ma sono molto preoccupato.
[#8]
Dr. Gianluca Capra Otorinolaringoiatra, Foniatra 640 2
come gia precedentemente risposto ,la tc a mio avviso sara utile per la decisone terapeutica, se la neoformazione polipoide fosse monolaterale tendenzialmente potrebbe essere utile una valutazione endoscopica con biopsia, stia comunque tranquillo e si affidi al collega che l'ha in cura,
cordiali saluti
[#9]
Dr. Massimiliano Forino Otorinolaringoiatra 101
Sono pienamente d'accordo con tutti i colleghi che mi hanno preceduto; aggiungerei solo un consiglio sulla necessità di una risonanza magnetica con mdc in caso di patologia monolaterale, cioè che interessi una sola fossa nasale. Per i passi successivi preferirei aspettare il risultato di queste indagini radiologiche.
Cordiali saluti
Massimiliano Forino

Dott. Massimiliano Forino

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test