Utente
Buongiorno a seguito di problemi alla respirazione ed a accertmenti effettuati ho avuto questo risultato" Rinosinusopatia cronica disventilatoria allergica in marcata deviazione del setto nasale con substenosi della fossa nasale destra, ipertrofia dei turbinati inferiori, concha bullosa sinistra, curvatura paradossa del turbinato medio destro (vedi TC del 28.06.2017) determinanti stenosi dei complessi ostio meatali, in paziente affetta da allergia a polvere e muffe (responsabile di oculorinite, per la quale non ha mai immunoterapia specifica).
Indicazione a intervento di chirurgia funzionale endoscopica (F.E.S.S.) con settoturbinoplastica inferiore bilaterale funzionale per effettuare il quale di prenota ricovero in regime di pre-ospedalizzazione e “week surgery”.
Si precisa che l’intervento è di tipo esclusivamente funzionale e pertanto non ha alcuna finalità estetica nasale.
Quello che volevo chiedere è se il mio naso anche a livello estetico rimarrà dritto facendo questa settoturbinoplastica perchè a detta del mio specialista no

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
L'intervento proposto non incide assolutamente da un punto di vista estetico. Sicuramente, raddrizzando il setto, la deformità esterna della piramide nasale ne trarrà giovamento. Ovviamente, non conoscendola di persona, non posso essere specifico nel suo caso. Indipendentemente da tutto cio' , in base a cio' che riferisce, l'intervento si rende necessario al fine della respirazione ed alla risoluzione del processo infiammatorio cronico dei seni paranasali.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta.
Il quesito era perchè, visto la prospettiva di un intervento molto invasivo, volevo valutare la situazione ed evitare in di fare un intervento funzionale ora e dovermi sottoporre ad un nuovo intervento tra qualche anno solo per la parte estetica.
Meglio due oppure meglio uno in futuro?

Grazie

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Purtroppo, con la fess, il discorso estetico dovrà essere affrontato in un secondo momento, data la delicatezza dell'intervento di apertura e svuotamento dei seni paranasali interessati dal processo infiammatorio cronico.
Dr. Raffaello Brunori