Sinusite e dolore fronte

Buongiorno Medicitalia, vi scrivo per esporvi il mio problema. Da anni in inverno ho sofferto più volte di sinusite frontale che si protraeva per diverso tempo a volte quasi tutta la stagione invernale e che passava del tutto a volte solo con l'arrivo della bella stagione. Quest anno si è presentata secondo me circa tre settimane fa. All'inizio ho avuto un raffreddore molto intenso che però è passato con l'uso di tachifludec e altri decongestionanti. Quando questo raffreddore sembrava del tutto passato mi sono ritrovato con l'orecchio sinistro quasi completamente tappato e ovattato per giorni e un dolore nel centro della fronte che ancora persiste insieme ad una tosse abbastanza fastidiosa che solo negli ultimi giorni sembra si stia attenuando. Durante queste tre settimane ho fatto una cura con aerosol che ha portato sollievo solo al raffreddore non agli altri sintomi. Il mio dottore che ho visitato 2 giorni fa mi ha detto di iniziare il ciclo di antibiotico solo se ero in presenza di febbre o se la tosse aumentava. Mi ha anche prescritto una visita oculistica perché mi ha detto che è troppo tempo che non ne eseguo una, porto gli occhiali ma solo per una leggera miopia. Secondo voi, mi consigliate di eseguire questa visita oculistica oppure come penso io è più un problema di otorino? Perché tra l'orecchio tappato e il senso di pesantezza sopra il naso secondo me è più un problema non legato agli occhi. Mi sento proprio come se la parte alta del naso fosse occlusa anche se adesso respiro abbastanza bene. Dopo 3 settimane questo dolore alla fronte quasi sempre nel punto centrale che aumenta col venire della sera e aumenta al tatto mi sta dando molto fastidio. Mi consigliate comunque di fare il ciclo di antibiotico o aspettare qualche giorno? Non ho mai avuto febbre e per il resto non ho nient altro, anche se non penso fosse consigliato ho anche giocato a calcio e mi sono allenato senza problemi. Secondo voi è come penso io che si tratti di sinusite?
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32k 1,1k
Piu' che di una visita oculistica, la sintomatologia riferita richiede la necessità di consultare un Otorinolaringoiatra. Probabilmente, ti verrà anche richiesta una tac dei seni paranasali senza mezzo di contrasto. Una volta studiato il caso specifico, si potrà approntare una specifica cura. Non mi sembra necessaria la cura antibiotica senza una diagnosi precisa.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test