Utente
gentili dottori vi ringrazio per il servizio importante che ci fornite per muoverci al meglio per la nostra salute.
vi vorrei solo fare una brevissima sintesi di alcuni problemi che mi stanno attanagliando da fine marzo. improvvisamente prurito e bruciore di gola intenso, con faringite e laringite che il medico ORL mi ha detto essere da GERD cosa che dal 21 marzo sto usando IPP e antiacidi di ogni tipo senza soluzione a cui sono seguiti poi consulti gastroenterologi che dicevano che la causa era referibile ad altro e non a reflusso, una lotta che ha comunque portato a non risolvere il mio problema. preso da mia iniziativa ho iniziato a fare gargarismi acqua e abbondante sale piu volte al giorno per la faringite. questa mattina mi sono svegliato con uno strano fastidio localizzato al pomo d'adamo. quando iperestendo il collo sento come "tirare il collo in quella sede" e durante le deglutizioni sento la gola come gonfia, come secca. sono molto preoccupato perchè non ce verso di risolvere questa faringite

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Anche io penso che il sintomo possa dipendere da una infiammazione esofagea. comunque sia, consiglio sempre di effettuare un tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni e miceti.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Dottor brunori io la ringrazio per la risposta ma la terapia in questo caso cosa prevede? Che devo assumere? Gatzie

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Se dal tampone emergerà uno specifico batterio, la cura si baserà sull'utilizzo di un antibiotico indicato dall'antibiogramma che verrà allegato alla risposta.
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore mentre nel caso fosse un esofagite da reflusso cosa che lei sospetta la terapia cosa prevede?

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
I farmaci a lei già prescritti dallo Specialista, purchè siano quelli originali e non i generici
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Gentile dottore , prendo lansox 30 originale più gli antiacidi tutti originali. Purtroppo non trovo risoluzione. Cosa possa fare?

[#7] dopo  
Utente
Gentile dottor brunori
Ho fatto una laringoscopia appena terminata. Nessun danno alla laringe alla base lingua si nota una patina bianca con muco. Deviazione setto a sinistra Turbinati non ipertrofici. Faringite.
Il medico guardandomi la lingua non ha visto candita. Ha detto tu fallo... così vediamo però sulla laringe è tutto bene anche il colore

[#8]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Facciamo il tampone e vediamo cosa esce fuori
Dr. Raffaello Brunori

[#9] dopo  
Utente
Dottor brunori cosa può essere?

[#10]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Puo' essere un batterio, ma è solo una supposizione. A distanza non riesco a fare una diagnosi
Dr. Raffaello Brunori

[#11] dopo  
Utente
Gentile dottor brunori oggi ho eseguito il tampone. Dopo quanto guorni il tampone viene refertato per avere il dato ? Grazie

[#12] dopo  
Utente
Gentile dottor brunori oggi ho eseguito il tampone. Dopo quanto giorni il tampone viene refertato per avere il dato ?
Inoltre ho paura di avere fatto un errore. La mattina prima del tampone go bevuto dell acqua per prendere le medicine e mi sono lavato i denti. Non ho fatto colazione. Questo incide nel risultato?Grazie

[#13]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
No, stia tranquillo, non ha inficiato il risultato. Penso che i tempi di attesa siano 5/6 giorni.
Dr. Raffaello Brunori