Utente 453XXX
Salve, ho 23 anni e soffro di alitosi da circa 8 anni, un alitosi cronica che dura tutto il giorno e tutti i giorni. Ho fatto tutte le visite possibili ma non riesco a trovare la causa e la soluzione per questa alitosi. Le Visite che ho fatto sono:
-Dentista, diagnosi positiva tutto in norma
-Dentista, vado da un altro dentista in un centro medico privato che cura l'alitosi (San Pio Melegnano), mi ha prescritto dei gargarismi con Clorexidina, che non mi ha fatto niente
-Otorinolaringoiatra, diagnosi: setto deviato con ipertrofia dei turbinati (dopo 6 mesi mi sono operato e non ho risolto niente) e non placche tonsillari.
-Gastroenterologo, mi prescrive una gastroscopia, diagnosi: Mucosa gastrica antrale nei limiti della norma, negativa la ricerca di microorganismi a tipo helicobacter pylori.
-Ecografia addome, tutto in norma, fegato con dimensioni lievemente superiori alla norma
-Pneumologo, mi prescrive una rx torace diagnosi: tutto in norma, e mi prescrive un rx cranio e seni paranasali, diagnosi: Modesta velatura dei seni frontali. Qui il dottore dice che può essere una possibile causa di alitosi, mi ha prescritto dei farmaci che non mi hanno per niente risolto il problema.

Direi che ho provato tutte le strade possibili senza trovare una soluzione al mio problema, chiedo gentilmente il vostro aiuto, e se c'è qualche dottore specialista in alitosi che può consigliarmi cosa fare, o se mi può anche visitare. Grazie

[#1]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, effettivamente ne ha già provate molte.
Veda se nell'articolo che le linko trova qualche elemento di somiglianza con il suo problema.
Cordiali saluti ed auguri

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1484-alitosi.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 453XXX

Salve Dottor Bernkopf,
ho letto con attenzione l'articolo, l'ultima visita con il pneumologo dalle lastre del cranio risultava una modesta velatura dei seni frontali, può essere una sinusite cronica con proliferazioni dei batteri anaerobi con formazione di alitosi?
Cordiali Saluti e Auguri

[#3]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Si, porterebbe essere: continui con i lavaggi con acqua calda salata.
Tenga comunque presente che nella spiegazione che le ho data rientra anche l'ostruzione nasale. Legga comunque questo articolo. Cordiali saluti.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/983-problemi-di-naso-chiuso-a-volte-la-causa-sta-in-bocca.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Utente 453XXX

Salve Dottore, inizierò con i gargarismi con acqua calda salata. Non penso di soffrire di ostruzione nasale,
Ipotizzando che l'alitosi è causata da un accumulo di muco nei seni frontali con proliferazione dei batteri esiste una cura?
Grazie
Cordiali Saluti

[#5]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Intendevo lavaggi nasali: se effettuati con la tecnica adatta, possono arrivare fino ai seni frontali. Nel mio sito internet, alla pagina "Patologie trattate-il lavaggio delle mucose rinosinusali" é descritta la tecnica che sono solito usare in casi simili al suo.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com