Utente
Salve, circa 2 mesi fa ho avvertito improvvisamente pizzicore alla lingua con comparsa di bollicine e conseguente lingua bianca! Il pizzicore poi è andato via con del collutorio!
Attualmente la lingua continua ad essere bianca e in più ho dei fastidì alla gola e all’esofago! In più ho degli scombussolamenti intestinali! Cosa potrebbe essere!?

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Come puo' ben comprendere, da lontano, senza un esame clinico, è difficile fare una diagnosi. Nel suo caso, consiglio un tampone linguale per la ricerca di germi patogeni e miceti. In base alla risposta, vedremo quali accertamenti o visite saranno necessari al fine di capire l'origine del sintomo descritto.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Tampone linguale effettuato con esito negativo!

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Perfetto. Ora passiamo ad una visita specialistica otorinolaringoiatrica con rinolaringoscopia a fibre ottiche per escludere una esofagite da reflusso
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Salve, Ho fatto una visita otorinolaringoiatra e il medico prima di fare una laringoscopia, mi ha prescritto Gaviscon e Peptazol 20 mg poiché pensa sia un disturbo fa reflusso gastroesofageo e mi ha fatto anche prenotare una gastroscopia!
Premetto che non ho sintomi di bruciore o acidità ma un fastidio come se avessi qualcosa che non va giù tra la gola e l’esofago, oltre ad avere sempre la lingua bianca nella parte posteriore e le papille un po’ ingrossate!

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Perfetto. Porti a 40 mg il dosaggio del protettore gastrico e faccia la cura per almeno un mese. Se non dovesse vedere alcun miglioramento della sintomatologia, allora si penserà a fare una gastroscopia.
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Va bene, ma ripeto allo stomaco non ho ne bruciore ne acidità! Il fastidio è gola-esofago!
Poi ho notato le papille posteriori ingrossate oltre alla lingua bianca! E passando le dita fino alla gola internamente sento sotto le dita come dei brufoli!

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Stiamo parlando di una infiammazione esofagea senza acido o rigurgido
Dr. Raffaello Brunori

[#8] dopo  
Utente
Problemi di dissenteria invece sono collegati sempre al reflusso?

[#9]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La sintomatologia è legata ad una infiammazione del distretto gastro-intestinale
Dr. Raffaello Brunori

[#10] dopo  
Utente
In attesa della laringoscopia volevo segnalarmi anche la presenza ci papille piatte in fondo la lingua oltre alla patina bianca!

[#11]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Potrebbe confermare la sussistenza di una infiammazione esofagea
Dr. Raffaello Brunori

[#12] dopo  
Utente
Oggi ho effettuato la gastroscopia!

Esofago con presenza di piccola rivelatezza Biancastra come da papilloma squamoso che si asporta con pinza da biopsia a 30 cm circa.
L’esofago è regolare per decorso, calibro ed aspetto della mucosa. Cardias incontinente per ernia iatale di circa 2 cm di lunghezza, con pilastri diaframmatici a circa 40 cm e giunzione esofago gastrica a 38 cm dalle arcate dentarie con presenza di due erosioni isolate. Stomaco contenente scarse quantità di liquido sublimpido, con pareti elastiche e pliche appianabili all’insufflazione. Mucosa gastrica ovunque priva di lesioni. Piloro centrale, simmetrico e pervio. Non lesioni della mucosa duodenale, esaminata sino alla porzione discendente. Si eseguono prelievi bioptici In antro e corpo per la valutazione istologica il la ricerca del Helicobacter pylori.

Conclusioni: Asportazione piccola rilevatezza biancastra esofago medio come da papilloma squamoso, ernia iatale con esofagite di grado A di Los Angeles, Non lesioni gastroduodenali, biopsie gastriche per la ricerca hp.

[#13]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La non perfetta tenuta del cardias, l'ernia iatale sono responsabili della sintomatologia sofferta. Attendiamo la risposta per l'helicobacter e si inizierà con una specifica terapia
Dr. Raffaello Brunori

[#14] dopo  
Utente
Il mio medico di base mi ha dato già la cura!
Esomeprazolo 20 mg per 28 giorni

Volevo chiederle in merito al papilloma squamoso che mi è stato asportato!
Potrebbe essere pericoloso?
Verrà analizzato!?

La ringrazio anticipatamente!

[#15]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Certo, cio' che è stato prelevato verrà sottoposto ad esame istologico. prima di fasciarci la testa, aspettiamo la risposta. Per quanto riguarda il farmaco prescritto, deve utilizzare quello originale e non il generico, mi raccomando.
Dr. Raffaello Brunori

[#16] dopo  
Utente
Esame istologico

A) stomaco
Antro gastrico
B) esofago
Medio

A) Mucosa gastrica di tipo antrale con lieve flogosi cronica. Negativa la ricerca di microorganismi de tipo Helicobacter pylori.

B) Frammenti di mucosa esofagea di aspetto papillare con flogosi cronica riacutizzata.

[#17]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
L'istologico conferma uno stato infiammatorio dell'esofago e dello stomaco. Deve, quindi, proseguire la cura ancora per alcuni mesi. Importante è che non sia emerso l'helicobacter.
Dr. Raffaello Brunori

[#18] dopo  
Utente
Salve, dopo qualche disturbo all'addome parte destra, ho deciso di effettuare un ecografia dell'addome completo.
Descrivo solo le anomalie riportate:

Fegato presenta dimensioni della norma, profili e margini regolari ed ecostruttura omogenea ed addensata da steatosi di grado lieve, assenza di alterazioni a carattere sostitutivo e lesioni focali eco-graficamente rilevabili

Milza di dimensioni aumentate, diametro interpolare 14 cm, ecostruttura omogenea

Reni in sede, dimensioni nei limiti della norma, presentano spessore parenchimale conservato e normale ecogenicità, si segnala presenza di multiple e millimetriche formazioni litiasiche bilateralmente, le maggiori a destra III medio diametro di 4mm, no ectasie delle cavità calico-pieliche

Prostata, esaminata in via sovrapubica, appare di morfologia regolare, ecostruttura omogenea e dimensioni nella norma, nel suo contesto multiple formazioni calcifiche a significato flogistico.

[#19]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Dall'esame cui si è sottoposto, risulta un fegato grasso e dei calcoli renali. Direi, quindi, di iniziare una dieta disintossicante, povera di grassi e di alcool e di bere piu' acqua con effetto diuretico
Dr. Raffaello Brunori

[#20] dopo  
Utente
Benissimo! La ringrazio!
E per la milza ingrossata? Cosa pensa?

[#21]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Potrebbe essere esito di una mononucleosi
Dr. Raffaello Brunori

[#22] dopo  
Utente
Però non ho febbre e ne linfonodi gonfi!

[#23]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Puo' averla contratta senza saperlo, in assenza di una sintomatologia esplicita
Dr. Raffaello Brunori

[#24] dopo  
Utente
Capito! Lei cosa mi consiglia esami del sangue?!
Mentre per il discorso della lingua bianca potrebbe essere per il fegato grasso!?

[#25]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Si, gli esami sono utili. Per quanto riguarda la lingua bianca è possibile che sia cosi' a causa dell'alimentazione. Per scrupolo, farei anche un tampone linguale per la ricerca di germi patogeni e miceti
Dr. Raffaello Brunori

[#26] dopo  
Utente
Il tampone linguale era risultato negativo e comunque sono abbastanza attenti all’alimentazione di solito!

Il mio medico dice che per quanto riguarda la milza ingrossata non c’è da preoccuparsi e che i meridionali sono portatori di festa manifestazione!
Per quanto riguarda il fegato grasso, invece, dice che il 90% degli italiani ha questa steatosi di grado lieve!
Per i microcalcoli renali dice di bere tanta acqua!

[#27]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Onestamente, il Collega mi sembra un po' superficiale. Consiglio, quindi, una visita da parte di un Gastroenterologo.
Dr. Raffaello Brunori

[#28] dopo  
Utente
A giorni farò le analisi del sangue e sicuramente seguirà visita di un’ulteriore medico!

Volevo precisare che 13 giorni fa ho avuto la febbre a 39 che dopo diverse tachipirina è andata via! Ci potrebbe essere una correlazione con la milza ingrossata?

[#29]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Solo se avesse contratto il virus della mononucleosi. In attesa di una diagnosi, non faccia attività fisica, faccia una dieta in bianco.
Dr. Raffaello Brunori

[#30] dopo  
Utente
Esiti degli esami del sangue arrivati. Per fortuna tutto nella norma tranne un valore MPV a 11,4. Il limite era 11,1.

Il medico dice che sto bene. Ma la mia domanda è perchè mai ho la milza leggermente ingrossata? mistero!

[#31]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
A questo punto, per il momento, soprassediamo su questa splenomegalia, confortati dall'esito negativo degli esami cui si è sottoposto.
Dr. Raffaello Brunori

[#32] dopo  
Utente
Ma è mai possibile che non si riesce a capire per quale motivo ho la lingua biancastra nella parte posteriore?!
Nessun fungo!
Per lo stomaco sto prendendo Esomeprazolo e sto seguendo una dieta regolare.

[#33]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Ok per la dieta mentre, per il protettore gastrico, spero che stia utilizzando il farmaco originale e non il generico. Purtroppo, i tempi di recupero sono molto lunghi, minimo un mese dall'inizio della cura.
Dr. Raffaello Brunori