Utente 157XXX
Salve, ormai da circa tre settimane mi sto recando dal mio dentista per l'incapsulamento dei due incisivi frontali (senza devitalizzazione), premetto che sto vivendo un'odissea per un motivo o per un altro, partendo da un'anestesia che non ha fatto alcun effetto su uno dei due denti e l'operazione di limitura è continuata tra mille dolori. Dopo aver portato delle corone provvisorie per qualche tempo ho fatto una prova con le corone definitive, finalmente la settimana scorsa mi sono recata per la cementazione di queste ultime.
Adesso sono passati cinque giorni e ho notato un problema, ho un gran dolore ad uno solo dei denti quando viene a contatto con liquidi o alimenti freddi, ma anche ad acqua a temperatura ambiente, tutto questo mi costringe a bere usando una cannuccia, perchè il dolore è veramente forte, come se avessi un ago.
Controllando il dente allo specchio non ho visto niente nella parte frontale, mentre toccando con un dito ho sentito una piccola 'fossetta' nella parte posteriore, come se tra la gengiva e la capsula ci fosse un piccolo spazietto. Usando dei guanti ho provato a toccare l'interno di questo spazio ed effettivamente con l'unghia arrivo a toccare il dente che è sotto la capsula .
Ho chiamato oggi il mio dentista, che mi riceverà tra due giorni, ma in linea generale vorrei sapere cosa succede in questi casi: è possibile sistemare la capsula? deve essere tolta? o ancora peggio rifatta? con tutto il dolore che ho sentito in questa operazione inizio ad essere spaventata di dover rifare tutto da capo.
(come suggeritomi in un precendente consulto ho cercato nell'ordine dei medici il mio dentista, che risulta regolarmente iscritto da molti anni)

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Per la sensibilità dolorosa verosimilmente
l'elemento incapsulato è in pulpite e necessiterà di una terapia canalare.La chiusura marginale della corona non può essere verificata nella maniera in cui lei ha proceduto,ma il controllo viene effettuato prima della cementazione con la sonda(o specillo)dall'operatore e radiograficamente.
Si chiarisca meglio con il suo Dentista.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 157XXX

Salve e grazie per la sua risposta.
Vorrei chiederle, la pulpite può presentarsi dopo un lavoro di incapsulamento? C'è un motivo particolare per cui viene?
A detta del mio dentista quel dente era sano prima di iniziare l'operazione, ha controllato attraverso la radiografia e anche con delle prove (tipo al freddo), e mi disse che era sano e non c'era nessun problema.
Ultima domanda, come avviene la cura canalare in un elemento incapsulato?
grazie.

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
"......Vorrei chiederle, la pulpite può presentarsi dopo un lavoro di incapsulamento? C'è un motivo particolare per cui viene?...."


Le cause sono molteplici,da un surriscaldamento durante il limaggio,oppure dalla quantità di tessuto asportato in prossimità della polpa,o anche uno sconfinamento direttamente nella polpa.....


".....Ultima domanda, come avviene la cura canalare in un elemento incapsulato?...."


Due le possibilità,la prima cercare di rimuovere la corona senza "fare danni",
la seconda di praticare una "apertura" sulla parte posteriore della corona per procedere alla devitalizzazione,indi richiudere il foro con resina composita.

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 157XXX

grazie mille, spero che domani il mio dentista possa risolvere la situazione, perchè oggi ho veramente molto dolore a questo dente, tanto da non riuscire neanche a sfiorarlo, anche lavarmi i denti è stato molto doloroso.