Utente 438XXX
Buongiorno. Durante una visita specialistica il medico, fra le altre cose, m'ha indagato le fosse nasali mediante endoscopia, e ha riscontrato iperemia della mucosa nasale ed ipertrofia dei turbinati. Al momento non sono raffreddato, respiro bene. Fra le altre cose, m'ha consigliato uno spray con soluzione ipertonica al mattino, ma non m'ha poi spiegato la durata di questa terapia. Vi volevo chiedere un parere a riguardo, grazie.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
l'utilizzo della soluzione ipertonica puo' essere fatto per una quindicina di giorni ma, credo, non serva per risolvere la patologia riscontrata. "Fra le altre cose", cosa dovrebbe fare?
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente 438XXX

Grazie per la risposta, il referto è il seguente:

<>.

L'unica terapia di cui non m'ha spiegato la durata è stata appunto quella relativa allo spray, per questo chiedevo. Dunque mi consiglia di usarlo per 15 giorni. O a fronte del referto ha un parere diverso? Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi dispiace, ma non si legge il referto
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente 438XXX

Grazie per la risposta, il referto è il seguente:

ANAMNESI: Riferisce acufene continuo a sinistra, a destra acufene saltuario con distorsione sonora. Ha effettuato RMN dell'angolo pontocerebellare che esclude patologie a carico del nervo stato-acustico. Già precedentemente valutato dal sottoscritto con un non beneficio farmacologico, ha assunto folina per elevati livelli di omocisteinemia (rientrata).
ESAME OBIETTIVO:
MMTT indenni bilateralmente
Fosse nasali indagate mediante endoscopia: iperemia ed ipetrofia dei turbinati, maggiore a destra
Cavo orale: nds
ACUFENOMETRIA: non eseguita per disguido tecnico
OAEs: presenti con riduzione del rumore di fondo dopo i 2kHz
TPG: di tipo A bilateralmente
EIPICRISI: acufene bilaterale a possibile causa microvascolare
Consiglio:
- Vessel cpr per 25 giorni
- Luteina cpr 10 mg durante il pranzo per 60 giorni
- Spray nasale con soluzione ipertonica (al mattino)
- Alprazolam 10 gocce la sera (partendo da 2) per un mese trovata la dose
Consiglio inoltre:
- ripetere gli esami del sangue con la valutazione del profilo coagulativo e del metabolismo della vit. D
- valutazione vestibolare mediante esecuzione di videonistagmografia per indagare eventuale areflessia labirintica

L'unica terapia di cui non m'ha spiegato la durata è stata appunto quella relativa allo spray, per questo chiedevo. Dunque mi consiglia di usarlo per 15 giorni. O a fronte del referto ha un parere diverso? Grazie ancora.

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Perfetto. La cura prescritta è idonea e puo' utilizzare la soluzione ipertonica per 15/20 giorni.
Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente 438XXX

Grazie, un'ultima cosa. Come ha letto nel referto, mi è stato prescritto il Vessel cpr. Volevo chiederle se, a fronte dei risultati degli esami del sangue (effettuati DOPO la visita) che le riporto ora, si tratta di una terapia idonea. Fra parentesi quadre le metto i valori di riferimento.
- tromboplastina parziale 35,2 [28-36]
- tempo di protrombina 16 [non specificati, in rete c'è chi dice 11-13]
- attività protrombinica 69,5 [70-130]
- protrombina ratio 1,28 [0,9-1,2]
- international ratio 1,33 [1-1,5]
All'occorrenza posso riportarle pure gli altri risultati relativi al mio profilo coagulativo, ma mi paiono tutti nei valori di riferimento. Ho effettuato pure gli esami delle urine: pure i relativi risultati mi paiono tutti nei valori di riferimento, eccezion fatta per la presenza di tracce di sangue (che però è condizione comune in famiglia). Naturalmente ho inviato al medico i risultati di tutti gli esami effettuati, ma non so quando mi risponderà e volevo sapere se intanto posso iniziare col Vessel cpr. Grazie ancora e buone feste.

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
I valori sono nel range e, pertanto, puo' iniziare la cura prescritta dallo Specialista.
Un augurio di buon Natale anche da parte mia
Dr. Raffaello Brunori

[#8] dopo  
Utente 438XXX

Dottore, buongiorno. Volevo solo chiederle un consiglio. A fronte di un forte mal di gola e complessivamente di una lieve influenza (spossatezza, etc.) presa perché non mi sono adeguatamente protetto dal freddo l'altro ieri sera, stamattina il medico di base mi ha detto di usare Froben Spray e di prendermi all'occorrenza una tachipirina (che credo stasera prenderò). Non sento febbre, non ancora almeno. Ma le ricordo che sto assumendo Vessel e, la sera, 10 gocce di Alprazolam. Volevo chiederle appunto se dovessi interrompere temporaneamente la terapia per curarmi lo stato influenzale o se potessi continuarla perché i farmaci non interferiscono. Non l'ho chiesto al medico di base ed ormai lo studio è chiuso, grazie.

[#9]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Puo' utilizzare tranquillamente l'antinfiammatorio sotto forma di spray ed il paracetamolo anche se sta assumendo gli altri farmaci
Dr. Raffaello Brunori

[#10] dopo  
Utente 438XXX

Gentile signor otorino, vorrei chiederle una delucidazione. Come le dicevo, mercoledì mi sono recato presso lo studio del mio medico di base a fronte di un forte mal di gola e complessivamente di una lieve influenza (raffreddore, fastidio alle orecchie, etc.). Il giorno stesso ho avuto la temperatura ascellare a 38,1 C, rientrata con una supposta di Tachipirina 1000 mg. Come prescrittomi dal medico, ho usato Froben Spray per 3 giorni ed il mal di gola è diminuito. Tuttavia non è passato, ed anzi ora è tornato quasi come prima. La differenza è che prima non riuscivo manco a parlare, mentre ora sì, ma la gola mi fa comunque male mentre parlo (e quando deglutisco). Come le ho già detto, la causa del mal di gola è stata l'aver preso freddo, nessuno mi ha attaccato nulla. Per il raffreddore sto usando Acqua di Sirmione Spray e va meglio, mentre per il fastidio alle orecchie non sto usando nulla, ma sarà legato al mal di gola. Il medico non mi ha guardato né gola né orecchie, ed io non ci capisco molto. Le tonsille non sono gonfie, ma è pur vero che su ambedue mi pare di notare un puntino bianco del diametro di 1 mm. E' una settimana che non esco praticamente di casa e bevo brodi, camomille col miele, etc. ogni giorno, ma visto che i sintomi non rientrano vorrei appunto chiederle che cosa ritiene io debba fare. Se tornare ad usare Froben Spray ed eventualmente per quanti giorni. O se è meglio un altro prodotto. O se curando la gola non curo le orecchie, e quindi io debba usare uno spray nasale diverso. O se è strettamente necessario tornare dal medico, sperando si degni di visitarmi davvero. Lei che dice? Le rammento che sto prendendo Vessel e 10 gocce/dì di Alprazolam. Grazie.

[#11]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Direi di utilizzare un qualsiasi spray nasale per decongestionare le mucose nasali e di continuare lo spray che già possiede per l'infiammazione della mucosa della gola ,per una decina di giorni
Dr. Raffaello Brunori