Areflessia vestibolare bilaterale

Buonasera gentili dottori, da circa 6 anni soffro di sbandamenti fortissimi che mi impediscono di camminare. Dopo aver fatto TAC, visita neurologica, RNM dell encefalo, potenziali evocati, ecografia della carotide, tutti negativi un esame vestibolare ha evidenziato un deficit vestibolare dx, ho fatto tre cicli di riabilitazione vestibolare. Tutto senza alcun esito.
Mi sono adattata a camminare con il bastone acquisendo un minimo di autonomia. Purtroppo l'estate scorsa come era prevedibile data la difficoltà a camminare sono caduta con conseguente frattura del femore, sono stata operata con applicazione di un chiodo, sono guarita bene ma l 'intervento mi ha lasciato una gamba più corta di quasi 2 cm. Questo unito allo sbandamento mi sta conducendo ad una vita in carrozzella.
Ho rifatto l'esame vestibolare e la diagnosi è stata Areflessia vestibolare bilaterale.
Ora vi chiedo è possibile che per questa patologia non esista nessuna cura? Sento di interventi al limite della fantascienza e per questo nulla?
Devo rassegnarmi a una vita in carrozzella?
Ho 69 anni e la mia vita è finita.
Grazie per la gentile risposta.
[#1]
Dr. Edoardo Bernkopf Dentista, Gnatologo, Esperto in medicina del sonno 5,4k 186 26
Gentile Paziente, poiché il suo problema perdura nonostante i numerosi consulti specialistici, le suggerirei di non escludere un elemento patogenetico spesso poco considerato: la presenza cioé di una problematica legata ad una sfavorevole conformazione della sua occlusione dentaria che sostenga una conseguante disfunzione dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) e atteggiamenti compensatori a livello delle colonna vertebrale.
Del resto anche la letteratura scientifica riferisce che quando alcuni sintomi di usuale pertinenza otorinolaringoiatria non sono sostenuti da problemi otologici , è al possibile conflitto fra condilo mandibolare e orecchio che bisogna rivolgere qualche attenzione. La vertigine di questi sintomi è forse il più tipico.
Può trovare qualche notizia in più sui rapporti fra Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) e orecchio visitando il mio sito internet, alla pagina patologie trattate - patologia dell’orecchio , e leggendo l'articolo che si apre con il link qui sotto.Se si ritrova nelle problematica esposta, eventualmente mi faccia sapere.
Cordiali saluti ed auguri.
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-la-vertigine-di-pertinenza-odontoiatrica.html

Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio