Sinusite ricorrente

Buonasera, vi scrivo in quanto ormai preoccupata dalla mia sinusite.

Inizio dicendo che non ho mai sofferto di sinusite prima di quest estate, dove a seguito di un viaggio con molti sbalzi climatici ho iniziato ad avvertire un forte mal di testa che non passava con gli antinfiammatori.
Mi è stato detto dal medico che si trattava di sinusite ed è stata curata inizialmente con fluimucil antibiotico x 7 giorni, poi visto che non passava, ho continuato con bentelan mattina e sera + fluimucil bustine da 600.
Da lì è passata in breve tempo.


Adesso si ripresenta la sinusite circa un mese fa.
Con il solito dolore alla fronte, alla mandibola e pesantezza agli occhi, naso libero ma muco che scende in gola.

Il medico mi prescrive inizialmente solo aerosol con clenil e fluibron.
Dopo 2 settimane la situazione non migliorava.
Mi aggiunge alla cura antibiotico levoxacin 1 volta al giorno per 10 giorni.

Sono al 6 giorno di antibiotico, la situazione non migliora e mi consiglia, sempre il medico, di sospendere con aerosol e iniziare bentelan mattina e sera + fluimucil 600 in bustine una volta al giorno, e continuare l’antibiotico fino al 10 giorno.


Sono fiduciosa nel mio medico, ma essendo ormai 1 mese che continua questo mal di testa, che poi si rivela come una pressione sulla fronte e sugli occhi, la situazione mi preoccupa un po’.
Vi chiedo per cui un parere sulla mia situazione.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Probabilmente, si tratta di una rinosinusite cronica, Per fare il punto della situazione, occorre una tac dei seni paranasali senza mezzo di contrasto e, poi, in base alla risposta, una valutazione da parte di uno Specialista.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Si. Il medico mi ha anticipato che se non migliorerò con quest ultima cura sarà necessario effettuare gli esami.
Per il momento la cura la ritiene adeguata ? Devo preoccuparmi visto che non passa o è normale per una sinusite ?
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Giusto interrompere l'aerosolterapia che non serve per la cura di una sinusite, mentre gli altri farmaci li ritengo idonei per la patologia da trattare

Dr. Raffaello Brunori

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto. La aggiornerò sicuramente. Buona serata
[#5]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, volevo aggiornarla sulla mia situazione e porle un ulteriore domanda annessa.
Con la nuova cura i sintomi stanno finalmente regredendo, quasi passato il mal di testa ecc.

La mia domanda è questa : cerco di fare lavaggi nasali con soluzione fisiologica tutti i giorni più volte, per permettere la fuoriuscita del muco. Da ieri quando soffio il naso, sento un dolore all’orecchio destro che passa nel giro di qualche minuto. Premetto che ogni volta che soffio il naso dopo i lavaggi mi si tappano le orecchie per una manciata di minuti, possibilmente a causa del muco ancora presente.
Stavolta però sento questo dolore all’orecchio destro.
Devo preoccuparmi o è normale ? Posso continuare a fare i lavaggi?
[#6]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Puo' continuare i lavaggi delle fosse nasali, ma deve essere accorta a non soffiarsi il naso in modo forte

Dr. Raffaello Brunori

[#7]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, la disturbo nuovamente per chiedere un suo parere sull’andamento della situazione.

Sono al 5 giorno di bentelan 1 mg 2 volte al giorno e fluimucil 600 una volta al giorno. Ho terminato da 2 giorni il Levoxacin.

Ho notato sin da subito dei piccoli miglioramenti anche se non posso dire di stare bene.
Il mal di testa insopportabile si è affievolito, se non quasi scomparso. Mi rimane però, una sensazione di pressione e gonfiore proprio sul naso e sugli occhi. Continuo inoltre ad avvertire muco che scende dalla gola.

Pensa che la cura stia funzionando ? Il bentelan dovrò farlo per gli ultimi 2 giorni purtroppo.

Ulteriore domanda: possibile che dopo che assumo la bustina di fluimucil noto un peggioramento della pressione ? È dovuto al fatto che funziona ?
[#8]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
La sensazione del miglioramento delle condizioni con la cura è sicuramente favorevole. Continuiamo con tutti i farmaci ancora per una settimana e vediamo il risultato. Cio' che descrive dopo l'assunzione del mucolitico, certo, puo' essere dovuto allo scioglimento del catarro.

Dr. Raffaello Brunori

[#9]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto. Continuerò la cura come da lei suggerito e la aggiornerò.
Grazie ancora
[#10]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottore, mi fa piacere aggiornarla sulla situazione e avere un suo parere.

Dopo il consulto con il mio medico di base, visto il miglioramento dei sintomi, da circa 4 giorni abbiamo scalato la bentelan a 1 compressa da 1 mg a pranzo + fluimucil bustine da 600 sempre presente.

Ad oggi, sintomi iniziali come il forte mal di testa e la pressione sembrano passati.

Rimane ancora una sensazione di indolenzimento e gonfiore agli occhi (che peggiora quando tengo su gli occhiali da vista che poggiano sul naso).
Inoltre continuo a sentire scendere molto muco nella gola.

Le chiedo, cosa ne pensa circa l’andamento della situazione? È già passato un mese e mezzo dall’inizio dei sintomi. È normale avere ancora dei residui ? I sintomi rimasti
svaniranno piano piano con il tempo?

La ringrazio ancora.
[#11]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Il caldo è già di per se stesso una medicina e, quindi, abreve, speriamo, il tutto si risolverà normalmente. Nel frattempo, direi di continuare ancora per una decina di giorni con il mucolitico che sta utilizzando
Cordialmente

Dr. Raffaello Brunori

[#12]
dopo
Utente
Utente
Va bene. La ringrazio di tutto.
Grazie anche per il lavoro che svolgete soprattutto in un periodo come questo.
Buona serata
[#13]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, a distanza di più di una settimana torno a scriverle nuovamente.
Da ormai una settimana non prendo più bentelan, ma ho continuato semplicemente con il fluimucil 600.

Adesso, i sintomi non vanno via, e sta ritornando anche il mal di testa, complice anche il freddo di questo periodo.

Il medico mi ha consigliato di iniziare nuovamente aerosol (dopo un mese di stop) con fluimucil antibiotico 500 e clenil, 2 volte al giorno. Sospendendo la bustina di fluimucil da 600.


Cosa ne pensa ? Un mese fa avevo terminato il Levoxacin senza avere alcun risultato in merito. Ma ricordo che l’anno scorso la sinusite mi è passata appunto prendendo il fluimucil antibiotico.
Le volevo chiedere inoltre, il fluimucil antibiotico da 500, va fatto l’intera boccetta due volte al giorno o deve essere divisa ?
[#14]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Ok per terapia aerosolica senza, pero' sospendere il mucolitico per via orale. L'aerosol deve essere fatto mattina e sera a dosaggio intero, come prescritto. Per il mal di testa, puo' utilizzare solo paracetamolo da 1000 mg, due volte al giorno, se lo ritiene necessario.

Dr. Raffaello Brunori

[#15]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto. Buona giornata e buon lavoro
[#16]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, sono al 4 giorno di terapia con aerosol fluimucil antibiotico e clenil.
Devo dire che va un po’ meglio, sento solo gli occhi pesanti.

Volevo chiederle, ogni volta che termino l’aerosol avverto molta debolezza..che passa nel giro di qualche ora.
mi chiedevo se potesse essere qualche effetto collaterale.
Preciso che ho già assunto in passato gli stessi farmaci.
[#17]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Non penso che il senso di debolezza sia dovuta all'aerosolterapia. Comunque sia, riduciamo l'aerosol ad 1 volta al giorno e togliamo il paracetamolo, se non necessario

Dr. Raffaello Brunori

[#18]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore.
Vorrei tanto aggiornarla.
Purtroppo, dopo 3 mesi di presunta sinusite e dopo svariate cure non ho avuto alcun miglioramento dei miei sintomi.

Mi sono recata a fare una radiografia dei seni paranasali che ha escluso completamente una sinusite in quanto i seni paranasali appaiono regolarmente trasparenti.
Mi sono così recata a una visita ORL, che ha escluso nuovamente una sinusite in vista della radiografia negativa e in seguito alla visita effettuata in cui non ha rilevato sintomi o segni di sinusite.

Io ho espresso anche il fatto che presento anche la sensazione di avere del muco in gola. Ha controllato anche quella e mi ha riferito che in realtà non ho nulla se non un infiammazione da reflusso che mi fa avvertire questa sensazione.

Mi sono così recata da un odontoiatra per sospetta malocclusione. Che ha escluso a seguito di una radiografia e di una visita.

Piuttosto toccando vari punti ha evidenziato una tensione facciale.
E mi ha riferito si trattasse di cefalea muscolo tensiva dovuta a stress.

Le chiedo gentilmente se è davvero possibile escludere la sinusite e i vari mal di testa continui con pressione agli occhi e al naso possono essere davvero dovuti a una cefalea. La ringrazio.
[#19]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Dovendomi basare unicamente su quanto qui riportato, sembrerebbe non esserci alcun processo infiammatorio a carico dei seni paranasali. La cefalea, quindi, potrebbe essere benissimo la causa del sintomo.

Dr. Raffaello Brunori

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test