Utente
Buongiorno, è da circa due settimane che la mattina mi sveglio con un bruciore alla gola e sensazione di corpo estraneo.
Migliora durante il giorno e ho provato diversi rimedi: infludek gola, ma nulla, poi la Propoli ma visto che mi ha fatto una strana reazione l’ho lasciata perdere.
Ho iniziato a pensare che fosse lo stomaco e non più la gola, visto che ho ancora dolore allo sterno sopratutto la mattina e sto prendendo Neobianacid che è del tutto naturale.
Se fosse stato un momento diverso mi sarei fatta visitare, ma è un periodo complicato e non so che fare.
Ora ultimante in questi giorni, ho come la sensazione di avere dei peli sulla lingua e la mattina gola secca.
Non so cosa pensare.
Premetto che sono un soggetto ansioso, quindi sicuramente mi sto fissando, ma i disturbi ci sono.
Spero possiate aiutarmi.
Grazie mille

[#1]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, la sensazione di nodo alla gola, più o meno dolorosa o fastidiosa, può essere dovuta a varie cause.
Può però essere collegata anche ad una disfunzione della muscolatura della masticazione, della deglutizione e del collo, collegata con la motilità faringea, muscolatura che a sua volta è in relazione anche con la postura della lingua e della mandibola , e quindi legata all’occlusione/malocclusione dentaria che il paziente presenta: l’intero sistema prende il nome di Sistema Stomatognatico .
Se si tenta, a titolo di esempio esasperato, di deglutire con la bocca spalancata, la cosa risulta difficile e , alla lunga, fastidiosa e a volte anche dolorosa.
Relativamente a " la mattina gola secca" sarebbe importante sapere se lei di notte russa: coinvolga i famigliari nel rispondere, perchè spesso chi russa non ne è consapevole.
Anche relativamente ad eventuali problemi gastrici (Reflusso Gastro Esofageo ) può trovare qualche altra informazione aprendo questi link:

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1934-nodo-gola-bolo-isterico.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1315-reflusso-gastro-esofageo-notturno-attenti-russare-apnea.html

Eventualmente mi faccia sapere. Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore, grazie per avermi risposto.
Credo sia dovuto a reflusso, in quanto da alcuni giorni ho anche fastidio allo sterno, senso di oppressione e bruciore e la lingua con in fondo una pagina bianca/gialla.Periodi forti di stress, credo possano provocare tali sintomatologie. Io porto anche il Bite quindi credo che respiro a bocca aperta a prescindere.Al momento non volendo prendere farmaci, sto assumendo Neobianacid dopo i pasti. Conto anche di avvisare la mia dottoressa. Lei crede possa essere questo? Io ho paura del cuore, visto questo dolore allo sterno/petto. Grazie

[#3]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Scusi, ma se porta il bite e sta a bocca aperta, a che serve quel bite? Per quale scopo le è stato prescritto?
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Utente
Mi sono espressa male. Dovevo andare al controllo per regolarlo, ma non essendo andata mi rendo conto che la mattina ho la bocca aperta. Bruxismo perché?

[#5] dopo  
Utente
Comunque ho contattato anche la mia dottoressa ed è sicuramente reflusso. Grazie mille

[#6]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Perchè di bite ce ne sono tanti ,ed è fondamentale l'obiettivo che ci si pone realizzandone di un tipo o di un altro. Se lo si fa per non strisciare i denti con il bruxismo non è per correggere il respiro orale a bocca aperta e l'eventuale russamento che, se si accompagna ad apnee, oltre all'irritazione diretta della gola, facilita anche il reflusso (che è una diagnosi molto difficile, solitamente solo presuntiva: mi riferisco a "è sicuramente reflusso") .
Oltretutto lo stare a bocca aperta rende ininfluente il bite.
Il dolore al petto può essere spiegato con lo stress sulle articolazioni condrosternali creato dal "respiro paradosso": però non mi ha detto se le risulta di russare nel sonno (coinvolga anche i famigliari in questo quesito, perchè spesso chi russa non ne è consapevole)

Sul problema Bruxismo veda anche questo articolo, e apra il link che trova alla fine del testo (la discussione che ne segue è invece abbastanza inutile).
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/7140-il-ruolo-dell-occlusione-nella-patogenesi-del-bruxismo.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com