Ho una tosse al mattino con sensazione di rigidità ai polmoni alla gola e al naso

A gennaio 2020 inizio con una tosse che non mi abbandona né giorno né notte e grazie a un consulto fatto con voi vengo correttamente indirizzata e ho una diagnosi di reflusso e allergie stagionali.
Inizio la cura.
Miglioro molto ma non guarisco mai.
Visita dallo pneumologo al centro per la tosse di Verona e tutto è a posto.
Ma la tosse pur migliorando sensibilmente non se ne va.
Né con dieta protratta per più di un anno ormai a eliminazione di latticini, zuccheri e cereali.
Non ho mai fumato.
Non ho mai bevuto alcolici.
Ho mutazione suox per solfiti.
La genetista sostiene che anche la mia asma di cui soffro da bambina è senza cure particolari se non attenzione essendo impossibilitata ad assumere molti farmaci, sia causata dal suox.
Come la gastrite.
Dopo aver fatto varie cure con gastroprotettori sono riuscita a smettere tutti i farmaci.
La giornata è buona.
La tosse ce l'ho ogni giorno, ma quasi sempre solo al risveglio dove sento i polmoni come rigidi e duri.
Stesso vale per tutto il tratto respiratorio fino all'interno delle narici.
Passa mettendomi in moto e con suffimigi alla camomilla, caramelle fortemente balsamiche e mangiando.
Se mangio poco la cosa ricomincia.
Gli unici giorni di perfetto funzionamento da gennaio 2020 a oggi sono stati in concomitanza delle 3 volte che ho dovuto prendere l'antibiotico per altri motivi.
Nessun dottore per ora è riuscito a risolvere.
Vi ringrazio per l'attenzione.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,7k 1,1k
Mi dispiace che, sino ad oggi, nessun Medico consultato non sia riuscito a fare una diagnosi precisa sul suo caso. A maggior ragione, noi , in questa Sede, senza un esame clinico, non siamo in grado di poterla aiutare, avendo il sintomo piu' possibilità di cause: infezione batterica, esofagite da reflusso, asma, etc.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio