Utente
buon giorno dottore mi chiamo giuseppe da qualche tempo sono afflitto da una farengite che e diventata cronica non ho nessun dolore ma le mie tonsille sono sempre irritate e con micosi la mia storia comincia un anno fa mi stavo preparando ad una gara di bodybuilding ero a dieta stetta sono stato a carne e acqua per 6 settimane nel frattempo assumevo dei termogenici ed ho cominciato ad avere forte mal di gola non riuscivo nemmeno a declutire il mio medico mi ha fatto fare degli esami del sangue con mono test e citomegalovirus ed e' risultato un infezione da cito regressa ho fatto un tampone faringeo ed e' risultato positivo ai staffilococchi aurei nel mese di agosto 2008 adesso si e presentata questa farengite e sto facendo degli sciacqui con micotef e una cura con fluconazolo la mia domanda e lei pensa sia dovuto tutto alla dieta mi dia un consiglio tra quindici giorni devo andare in ospedale per il controllo dall'otorino scusi per questo mio sfogo ma io vorrei guarire e tornare alla mia vita normale grazie

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non credo proprio che la patologia da lei sofferta habbia una origine dall'alimentazione. Ci troviamo di fronde ad una micosi del cavo orale ed a una infezione batterica. In attesa della prossima visita specialistica, le consiglio di sottoporsi ad un tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni e miceti. Ovviamente, deve interrompere la terapia antimicotica almeno dieci giorni prima dell'esame. Cordiali saluti
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
grazie molto in effetti il medico dell'ospedale mi ha detto che ho una farengite cronica con micosi puo' essere una conseguenza al citomegalovirus? nel tampone faringeo eseguito il mese di luglio 2008 risultava una forte infezione da staffilococchi aurei in quella fatta nel settembre 2008 non risultava nulla nel periodo che ero a dieta stretta prendevo dei termogenici non crede siano stati loro a provocare la faringite grazie aspetto una risposta grazie

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non conoscendo personalmente il suo caso clinico, mi è difficile dirle cio' che le abbia potuto provocare la patologia di cui soffre. Onestamente, credo che la faringite possa essere anche un esito del citomegalovirus, ma non della micosi e dei termogenici.
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
grazie dottore mi scusi se ho tardato a rispondere sono andato a fare la visita di controllo mi ha detto che il fungo micotico e sparito la cura ha funzionato ma i sintomi da me descritti sono rimasti questo senso di nodo alla gola come se avessi una pallina da ping pong sotto il pomo di adamo nei giorni che vado in palestra e mi alleno con i pesi la notte mi sveglio con un dolore pulsante sotto il pomo di adamo e un fortissimo dolore alla cervicale ha dimenticavo il giorno che ho fatto la visita mi hanno inserito un sondino a fibre ottiche dal naso sono arrivati fino giu' con risposta che nn c'e' nulla il canale e' bello senza cisti o polipi
nn so' piu' cosa pensare io ho fatto una ecografia alla tiroide e' hanche vero che hanno trovato delle cistine laterali di piccola entita' ma aspetto con ansia la sua risposta grazie

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Caro Giuseppe, prima di tutto, è necessario che ripeta il tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni e miceti. In seconda battuta, le consiglierei di consultare anche un Gastroenterologo per escludere un processo infiammatorio esofageo. Vorrei di piu' aiutarla ma, purtroppo, a distanza, ci sono dei grossi limiti.
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
buon giorno dottore ho eseguito il tampone faringeo con esiti negativi nn c'e' nulla ma io continuavo ad insistere che era un problema legato alle emozioni il gozzo in gola il mio medico mi ha fatto ripetere l'ecografia alla tiroide e questi sono gli esiti tiroide in sede cervicale di volume nei limiti inferiori alla norma i margini sono irregolari e l'ecostruttura e' diffusamente disomogenea come da esiti di tiroidite con presenza di due formazioni nodulari a dx di circa 6 e 4 mm isoiperecogene si apprezzano adenopatie reattive satelliti inferiori al cm trachea in asse la mia domanda e' perche negli esami del sangue fatti ad aprile il t3 t4 erano normali? devo ripetere gli esami tiroidei ed andare da un endocrinologo cosa ne pensa dottore gradirei un suo consiglio grazie

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
A tre mesi, ripeteri gli esami del sangue: FT3,FT4, TSH. Utile un'altra ecografia tiroidea. In base ai risultati, utile un agoaspirato ecoguidato, per esempio, oltre ad ulteriori accertamenti. Mi tenga aggiornato
Dr. Raffaello Brunori