Gola infiammata e linfonodi sottomandibolari gonfi

Buonasera, ho sempre sofferto di infiammazione alla gola e placche sin da piccola.
Nel mese di luglio ho notato un rigonfiamento dei linfonodi sottomandibolari, ho eseguito in quel mese l'ecografia e gli esami del sangue, quest'ultimi nella norma, il dottore dell'ecografia diceva che non erano cose da preoccuparsi.
Ora mi ritrovo a novembre con i linfonodi ancora lì e proprio in questa settimana ho gola infiammata, dolore a tutta la trachea e placche, ho preso una scatola di zimox ma senza risultati, sia le ghiandole infiammate che la gola e le placche sono ancora lì.
Sono veramente in ansia, cosa mi consigliate?
Devo preoccuparmi?
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,6k 1,1k
La linfoadenopatia è esito di uno stato infiammatorio e, quindi, non ci sono motivi di preoccupazione. Tale stato puo' durare diversi mesi. Consiglio una cura antinfiammatoria e, per questo, consulti il suo medico di Famiglia. Per evitare le recidive di questa patologia, sarebbe bene utilizzare un lisato batterico, per rinforzare le difese immunitarie, in vista dell'inverno. Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Vi ringrazio, gentilissimo

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test