Tonsilloliti

Buongiorno, ho 39 anni e solo un paio di volte nella mia vita ho avuto i tonsilloliti, dopo qualche giorno, mi si staccavano spontaneamente e li sputavo, dopodiche il problema scompariva.
In gennaio ho fatto una cura di antibioico per circa 12 giorni (non so se può esserne la causa scatenante) ma da allora ho continuamente parecchi tonsilloliti bianchi nelle tonsille, prima a sinistra poi a destra, giorno per giorno me ne ritrovo qualcuno nella saliva, starnutendo o tossendo, a volte per un paio di giorni sembro pulito e poi ritornano, un po dappertutto, sopra e sotto le tonsille.
Ho provato anche a fare risciacqui con Froben e a toglierli con i cotton fioc ma invano.
Vorrei sapere quale può essere la causa scatenante e se mi rimarranno per sempre, dato che in passato ho avuto solo un paio di episodi a distanza di parecchi anni, come mai ora invece persistono?
Premetto che non ho mai avuto tonsilliti e febbre.
Spero in un Suo consiglio.
Grazie
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
I tonsilloliti costituiscono una delle patologie tonsillari che si riscontrano con una certa frequenza, determinata dalla formazione di batteri, globuli bianchi e residui di cibo. Ci troviamo di fronte a delle tonsille che non sono perfettamente sane, quindi. In assenza di un esame clinico, le consiglio, se già non lo ha fatto, di rivolgersi ad un Otorinolaringoiatra per una valutazione del suo caso. Cordiali saluti

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, i tonsilloliti persistono, vorrei sapere se la loro presenza può creare problemi alle orecchie, da un anno ho onsilloliti senza alcun problema, mai avuto un mal di gola, ora sembra abbia un'otite del medio, vorrei sapere se la causa possono essere loro. grazie
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Un processo infiammatorio tonsillare puo' procurare un fastidio riflesso all'orecchio. Le cause di una otite media non dipendono dalla patologia tonsillare.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, soffro da un paio d'anni di tonsilloliti, da un mese a questa parte sento la tonsilla di dx, tastandomi sotto il mento leggermente e dx la tonsilla più grossa di quella sinistra, non mi fa male ma mi da fastidio.
Le chiedo se anzitutto è magari normale che una tonsilla sia giù grande dell'altra o se questo può dipendete dalla presenza di tonsilloliti che infatti, guardandomi in gola, sono più presenti da quel lato. grazie
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Generalmente, le dimensioni delle tonsille sono uguali. Nel suo caso, è possibile che la patologia infiammatoria cronica assieme ai tonsilloliti provochino un aumendo di volume della tonsilla in questione. Se già non lo ha fatto, le consiglio di farsi visitare da uno Specialista per una valutazione ad oggi del suo caso. Un cordiale saluto
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, i tonsilloliti mpermangono e da un paio di mesi continua ad evere mal di gola al mattino, un po di catarro giallo solo al mattino , sensazione di corpo estraneo in gola e fastidio ai linfonodi o ghiandole sottomandibolari.
Non ho febbre ma vorrei sapere se i tonsilloliti a lungo andare possono dar luogo a una tonsillite cronica con i sintomi da me descritti oppure faringite cronica.
Ho fatto il tampone faringeo ma con esito negativo. grazie
[#7]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
La patologia da lei sofferta prende il nome di faringotonsillite cronica. Generalmente, lo specialista prova a rimuovere i tonsilloliti: in certi casi, ci sono le indicazioni per l'intervento chirurgico di tonsillectomia. Pertanto, deve mettersi nelle mani di uno Specialista di sua fiducia per vedere cio' che nel suo caso sia piu' utile per la risoluzione del problema. Buona domenica
[#8]
dopo
Utente
Utente
Sono daccordo con Lei, in passato mi aspirarono i tonsilloliti ma dopo poco tornarono.
In attesa di visita specialistica, devo partire per il mare, temo con con il forte caldo, l'aria condizionata etc. mi possa degenerare procurandomi febbre, magari alta.
Esiste una cura palliativa in attesa di valutazione specialistica? secondo Lei il mare migliora o peggiora la mia situazione? grazie
[#9]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Sicuramente l'aria di mare le gioverà: non l'umidità. Deve stare attento a non rimanere con la testa bagnata. puo' assumere un integratore alimentare immunostimolante, per esempio. Chieda al suo Medico di famiglia.
[#10]
dopo
Utente
Utente
il mio medico mi consiglia FORTILASE, non so se è quello che intende Lei, leggendo il foglio illustrativo non mi sembra molto indicato......
So che non potete prescrivere farmaci ma essendo un integratore, non potrebbe farmi un nome? grazie
[#11]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Mi dispiace, non posso farlo per motivi pubblicitari. Il farmaco da lei indicato è un antinfiammatorio.
[#12]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, sono il medesimo utente che Le scrive per le orecchie semitappate, può esserci un legame fra quanto qui mi scrive e il problema di pressione alle orecchie (ultimamente specialmente durante i pasti nel deglutire mi da molto fastidio).
A volte mi sembra che il problema alle orecchie aumenti quando sono teso o stressato....
Grazie di nuovo
[#13]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Non c'è ua correlazione fra le due patologie: sono due problemi diversi. Cordialmente

Mangiare in modo sano e corretto, alimenti, bevande e calorie, vitamine, integratori e valori nutrizionali: tutto quello che c'è da sapere sull'alimentazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test