Utente 980XXX
Salve, sono il papà di Sara che ha compiuto 9 anni a marzo. Mia moglie, da due settimane, si è accorta che la bambina ha perdite vaginali. Il liquido è incolore inodore ed a volte poco più denso dell’acqua. Abito in Sicilia e quest’estate Sara è stata spesso al mare, presenta già leggera peluria ascellare e pubica, non ha alcun sintomo.

Abbiamo fatto eseguire: tampone vaginale ed urino coltura, risultati negativi.

L’ecografia non ha rilevato alcuna anomalia morfologica, evidenziando una raccolta di liquido in vagina(porzione centrale ed in corrispondenza del collo dell’utero), complessivamente 2 ml circa. Il ginecologo ha inoltre effettuato uno striscio del quale però non ho ancora il risultato. Siamo sostanzialmente tranquilli ma ci chiediamo ancora cosa saranno queste perdite?

Siracusa 03/09/2009 Distinti saluti



[#1]  
40088

Cancellato nel 2010

Gentile signore, è semplice:si chiede la consulenza del'Endocrinologo, cioè lo specialista del problema di sua figlia. Il rischio per sua figlia,a mio parere,è che possa avere il menarca precocemente, con conseguente riduzione della successiva crescita in altezza.
L'Endocrinologo può,eventualmente, far ritardare il menarca.
Cordialmente