Utente 124XXX
buongiorno vorrei delle delucidazioni riguardo mia figlia mi spiego mia figlia ha quasi 18 mesi va al asilo nido da 3 mesi eogni due settimane puntualmente il sabvato si sveglia con la febbre +39.5 chiesta visita domiciliare del pediatra diagnosi gola arrossata e infiammata prescritto il sinifev 3mg tre volte al di gola dex 4/5 spruzzi x 4 volte al di veclam 2 volte al di e tachpirina ogni 4 ore ora mi chiedo questa storia si ripete da ottobre e nonostante le cure non cambia nulla. Da precisare che ha sempre tosse e io di mia iniziativa gli ho dato ribes nigrum e la tosse si calma non appena smetto di dargli il ribes inizia di nuovo la pediatra per la tosse mi ha dato tinset ma no serve a cambiare la situazione come pure aricodil tosse non gli calma ora io mi chiedo se e' il caso di fare un tampone per vedere se soffre di tonsilli anche perche io da piccola avevo lo stesso problema e a tutt'oggi me lo porto dietro anche perche mia figlia ha ereditato da me un altra patologia cioe un disturbo del rene. Mi scuso per essermi prolungata e spero di essere stata chiara in attesa di una gentile risposta le invio i miei piu cordiali saluti ela ringrazio anticipatamente per il tempo dedicatomi e per la sua cordiale attenzione e cortesia

[#1]  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
oltre all'opportunità di un tampone (come giustamente lei dice) credo che la bimba necessiti di una visita accurata e se necessario di analisi cliniche di approfondimento.
Qualora non riuscisse a risolvere con la terapia ufficiale le consiglio di ascoltare un collega esperto in medicina omeopatica e/o omotossicologia che potrà suggerirle un percorso terapeutico alternativo.
Nell'esperienza mia e di molti altri colleghi in casi simili si ottengono risultati egregi.
Cordiali saluti.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica

[#2]  
40088

Cancellato nel 2010
Gentile signora,
il mio parere è un poco diverso da quello del collega, che rispetto.
La maggior parte dei bambini piccoli che frequentano l'asilo nido,avendo molti contatti e un sistema immunitario ancora immaturo,si ammalano ovviamente spesso di Infezioni delle Vie Respiratorie.Però non c'è da preoccuparsi.
Le Linee Guida Pediatriche affermano che, la maggior parte di tali infezioni(90°/°-95°/° circa nei bambini piccoli),
sono di NATURA VIRALE. Pertanto esse sono benigne e non necessitano di alcuna terapia,di nessuno antibiotico,
se non della Tachipirina, per alleviare eventuali dolori e per la febbre alta( ma non ogni 4 ore, ma solo al bisogno!!),per almeno i primi due giorni;perchè le Infezioni Virali, di regola,guariscono
spontaneamente, dopo tale periodo. Inoltre, nei primi anni di vita,le infezioni delle prime vie respiratorie
sono addirittura utili, perchè, stimolando il Sistema Immunitario(agiscono come vaccinazioni!),lo rafforzano;
e aumentano così le difese dei bambini verso eventuali
malattie più serie,come quelle batteriche. Infine, per le ragioni sopra dette,non c'è bisogno di nessun esame di approfondimento. Mi scuso con il Collega, se il mio parere
si allontana un poco dal suo.
Cordiali saluti e tanti auguri per le festività.