Utente 139XXX
Salve, ho una bimba di poco più di un mese. mia figlia da qualche giorno manifesta dei problemi respiratori, almeno così credo. In effetti ha continui stridori in fase inspiratoria a volte anche molto forti, tipo raucedine, e anche dei sibili acuti! Ho notato che la cosa si accentua di notte quando dorme!
Io all'inizio ho pensato ad una forma di asma però poi il mio pediatra oscultandole i polmoni ha detto che si trattava semplicemente di un'immaturità della laringe che essendo molle vibra quando la bimba inspira aria.
Vorrei qualche consulto in merito anche perchè io vedo la bimba che è molto infastidita quando emette questi rumorini...quindi mi chiedo anche è possibile che lei posso davvero provare fastidio quando respira.
Grazie

[#1] dopo  
142952

Cancellato nel 2018
La laringomalacia, considerato lo stridore inspiratorio, è la diagnosi più probabile.Di norma non comporta un grande impegno per il bambino e a fronte di una "apparente" difficoltà respiratoria poi sono bambini che si alimentano e crescono regolarmente.La condizione tende a migliorare con la maturazione delle cartilagini.
Solo in situazioni di maggior impegno magari per la concomitanza di flogosi delle prime vie aeree di origine virale (rinite, laringite ecc..) dovrà essere valutata una terapia aerosolica con cortisonici.
In caso di persistenza o peggioramento del quadro sarà opportuna una valutazione otorinolaringoiatrica e l'esclusione di altre diagnosi (es reflusso gastroesofageo).

Cordiali saluti

[#2] dopo  
Dr. Francesco Niglio

24% attività
0% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Salve concordo con la diagnosi di immaturita' della struttura della laringe anche e soprattutto in considerazione dei sintomi che lei descrive e della eta' della bambina,quindi una situazione che è da valutare nel tempo e nella sua evoluzione.
Sicuramente con il passare dei mesi la situazione non potra' che migliorare altrimenti vanno presa considerazione altre ipotesi diagnostische.
Cordiali salut
Dr Francesco Niglio

[#3] dopo  
Utente 139XXX

ringrazio sentitamente i due pediatri che mi hanno risposto rassicurandomi sullo stato di salute di mia figlia.
in effetti avevo pensato anche ad una laringite o rinite ma leggendo un pò di letteratura in merito mi sono resa conto da sola che queste patologie erano da escludersi sopratutto perche mia figlia non presenta altri sintomi se non quelli detti già e anche perchè mia figlia si nutre regolarmente e cresce moltissimo...in due settimane ha preso 500gr di eso e 1 cm e mezzo di altezza