Utente 796XXX
Gentili dottori,
in data 4 gennaio ho notato nel mio bimbo di 5 mesi la fontanella anteriore gonfia (bombata). Ho subito allertato il pediatra che visitato poco dopo ha eseguito in ambulatorio i controlli di rito con le analisi del sangue atti a scongiurare l'ipotesi meningite. I primi controlli sono risultati fortunatamente negativi ma la pediatra ci ha comunque inviati in Pronto Soccorso in quanto il bambino, oltre alla fontanella bombata, presentava anche febbre sui 38 associata a tosse e un lieve broncospasmo che stavamo curando con aerosol a base Salbutamolo e Budesonide. I pediatri del PS, ripetuti gli esami di cui sopra oltre allo stick urine, hanno escluso a loro volta l'ipotesi meningite batterica ma hanno comunque ritenuto di ricoverare il bambino per due giorni per tenerlo in osservazione. Nei due giorni successivi il bimbo ha presentato diarrea moderata e vomito, entrambi risolti, così come la febbre, sparita dopo la prima notte di ricovero. E' stata eseguita anche una Ecografia transfontanellare che non ha evidenziato problemi. Il mio bimbo è stato quindi dimesso dopo 48 ore con l'ipotesi di una normale forma virale. I medici tuttavia non hanno formulato ipotesi circa il gonfiore della fontanella, che tuttavia persiste ancora oggi a distanza di 6 giorni. La pediatra mi ha detto che nei suoi 30 anni di carriera si tratta del secondo caso di questo tipo (bambino apparentemente sano e reattivo ma con fontanella gonfia). Onestamente non so cosa pensare, se la fontanella è indice di patologie abbastanza serie perchè non hanno finora deciso di andare più a fondo alla questione indagando per trovare magari la vera causa?

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
al momento l'eco transfontanellare essendo nella norma, ed essendo suppongo buono lo stato generale del piccolo, non hanno ritenuto di approfondire.
Si mantenga pertanto "vigile" sulla questione, ma senza allarmarsi; dal momento che ciò che lei paventa di "abbastanza serio" è accompagnato da sintomi aggiuntivi che la sola fontanella bombata.

Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 796XXX

Grazie per la risp.,

quello che mi ha detto lei è quello che mi hanno detto anche i pediatri che hanno visitato il piccolo, ora vorrei capire se è una cosa che succede di frequente nei lattanti o è una condizione in via del tutto straordinaria.

Saluti

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
In letteratura, la fontanella anteriore bombata (ipertesa) è sempre ACCOMPAGNATA da altri segni, che grazie a Dio il suo piccolo non ha. Nella mia esperienza non ho mai avuto un caso del genere, fontanella bombata senza segni di ipertensione o problematiche encefaliche correlate o deficit di alcuni fattori della coaugulazione (fattore V di Leiden); e così altri colleghi a cui ho chiesto. Debbo quindi dedurre che sia un fatto del tutto eccezionale.
Per prudenza sicuramente la cosa andrà seguita.

Saluti a Lei
Dott.Agnesina Pozzi