Utente 241XXX
buongiorno, ho una bambina di quasi 4 mesi (il 25 marzo) in buona salute e molto vivace, fino a qualche giorno fa il suo problema era che quando faceva (la dovevamo sempre aiutare con il sondino)la cacca la faceva abbastanza dura, allora il pediatra ci ha consigliato di cambiare il latte (la allatto da sempre con l.a.)e da quando ho effettuato il cambio (10 gg) la fa sempre molla quasi come diarrea di color verdino e devo comunque sempre aiutarla con il sondino o qualche volta anche con clistere.il pediatra ci ha detto di continuare così e a fine mese iniziare con l'omogeneizzato alla pera, volevo sapere se con l'introduzione della frutta riuscirà finalmente a farla da sola oppure bisogna fare qualche cosa di diverso?
Grazie ancora
Martina

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile signora,
qualche volta in effetti la frutta meglio se fresca e grattuggiata può aiutare a regolarizzare l'alvo
cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 241XXX

dimenticavo di dire che la bimba fa la cacca tutti i giorni e quando è il momento piange cerca di spingere e diventa tutta rossa, per dire oggi le abbiamo dovuto fare il microclisma perchè neanche con il sondino riusciva e piangeva disperata, il problema è che ne abbiamo fatto uno anche l'altro ieri per lo stesso motivo.
non è che le può fare male o creare assuefazione?posso usarlo se necessario anche 2 giorni consecutivi?
cordiali saluti e grazie per la gentile risposta

[#3] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
cara Signora tenga presente che con il latte artificiale è più frequente un alvo tendenzialmente stitico.
se proprio vede che la bambina è sofferente le dia pure un aiuto come sta facendo e ttenga presente che spesso tale situazione è transitoria

cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#4] dopo  
Utente 241XXX

buongiorno dottore, la ringrazio per la sua gentile risposta.volevo solo farle sapere che da ieri ho cambiato come detto dal mio pediatra il latte, e siam passate dal plasmon normale (che le faceva fare,anche se sempre aiutata, la cacca molto molla e le ha aumentato il mal di pancia)al plasmon lenilac.
nel frattempo alla bimba le è venuto il raffreddore con tosse grassa che stiam curando con aerosol (da questa mattina), ora le ho appena fatto un sondino e la bimba ha fatto la cacca con consistenza simile a catarro.la mia domanda è: è possibile che l'espulsione del catarro avvenga anche attraverso le feci?
dimenticavo di dirle che da quando ha iniziato ad aver la tosse mangia meno ma comunque rimane vivace, anche se rispetto a qualche settimana fa le coliche sono aumentate (pensavamo di averle sconfitte) e come già detto dobbiamo anche tutti i giorni farle un microclisma perchè nemmeno col sondino evaqua.
cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Cara signora,
è possibile che i muchi vengano eliminati se deglutiti anche attraverso le feci.
per il latte vi consiglio ora che avete cambiato di continuarlo e di non cambiare frequentemente!
per le coliche vedrà che passerano
un saluto
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)