Utente 118XXX
Salve,mia figlia che adesso ha quasi 6 anni da più di tre anni soffre di frequenti perdite vaginali di colore giallastro, inodori che sembrano intensificarsi quando è raffreddata.
La sua pediatra mi ha fatto eseguire esami del sangue,tutti nella norma e gli esami per vericare l'eventuale presenza di vermi nelle feci che hanno avuto esito negativo.
Ho consultato un altro pediatra che le ha prescritto una cura con KINOGEN e BEPANTHENOL che ha una discreta efficacia tuttavia dopo poco tempo che sospendiamo la cura le perdite si ripresentano.
Abbiamo inoltre notato che se in contemporanea la bambina assume antibiotici,come è capitato per curare la febbre,le perdite scompaiono.
Non ho ben capito a cosa possono essere dovute queste perdite e fino a quado possiamo usare i farmaci sopracitati e se eventualmente ci sono altri rimedi.
Vi ringrazio per l'attenzione che mi dedicherete.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signore
la piccola soffre di vulvovaginite che può' essere causata da germi vari oppure da cause irritative ed allergiche.Deve effettuare una coltura della secrezione , con uno striscio vaginale,un esame di urine,urinocoltura,scotch test per parassiti intestinali e un esame microscopico a fresco del secreto vaginale.Bisogna escludere anche un corpo estraneo,la presenza di fibre colorate o sintetiche che possono dare irritazione ed anche i saponi usati per la detersione non idonei,allergizzanti o irritanti.Una volta individuata la causa va trattata in modo specifico
Cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto