Utente 119XXX
Buonasera, il 09 Agosto è nata la mia secondogenita, 2,76Kg. La prima settimana la mamma aveva sufficiente latte, e dopo il primo giorno di difficoltà di digestione magiava e faceva la cacca ad ogni poppata. Dalla seconda settimana abbiamo iniziato con il latte artificiale prima un po' e poi sempre più fino a diventare esclusivo nelle ultime 2 settimane. Da quando assume il latte artificiale ha notevole difficoltà a fare la cacca, o meglio la fa dopo le 24 ore ma solo se stimolata; Negli ultimi 7 giorni i primi giorni è riuscita a farla da sola, mentre ora sono di nuovo 3 giorni che non ci riesce senza stimolazione.
Magia molto, e più volte al giorno, si sforza poi da sola di fare la cacca ma non riesce, fa molta aria. Quando fa la cacca è morbida nella prima parte e poi molto liquida. Il pediatra ha consigliato di cambiare acqua usata, usando quindi una frizzante naturale però non è servito anzichè sembrava avesse maggiore difficoltà a digerire e faceva molta più aria, quindi ha suggerito anche di somministrare milikon che stiamo usando nelle dosi di 2 volte al giorno ognuno da 20 gocce. Abbiamo pensato di cambiare latte può essere una soluzione? Cosa potremmo fare per aiutare la nostra cucciola affichè abbia il panciono meno gonfio e riesca ad evacuare da sola?
Grazie in anticipo per la cortesia.

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
buongiorno,
l'acqua frizzante non la ritengo indicato in un neonato.
Può essere normale una tendenza alla stitichezza nel passaggio dal latte materno a quello artificiale.
Non consiglio di cambiare latte, ma di stimolarla eventualmente con la unta di una sondino o di un termometro se non evacua dopo 2-3 giorni
cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)