Utente 195XXX
Bongiorno dottori,
vorrei gentilmente chiedervi un consiglio in quanto tra 2 settimane torno a lavoro e il problema più grande è che mia figlia di 2 mesi e mezzo vuole stare solo con me che sono la mamma,io dovrò lasciarla ai nonni e lei se si tratta di stare in braccio ok bene o male riesce a stare ma quando arriva l ora della nanna dopo aver mangiato e giocato non c è verso piange all impazzata tanto da avere un colorito in viso sul viola,poi appena la prendo io immediatamente smette di piangere,ho provato a farla piangere per un pò in braccio ai nonni ma diventava una cosa indescrivibile e non ho resistito a lasciarla e l ho presa in braccio.
Ora vi chiedo come posso fare sono disperata perchè andare al lavoro con il pensiero che mia figlia piangerà non ce la faccio.
GRAZIE PER I CONSIGLI PREZIOSI CHE MI DARETE

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
gentile mamma
a 2 mesi e mezzo, chiaramente un lattante ha solo la mamma come punto di riferimento ed è normale che sia così!
se non c'è soluzione e quindi deve necessariamente riprendere a lavorare ben venga la soluzione dei nonni che chiaramente è meglio che non l'asilo nido.
piano piano la piccola si dovrà necesariamente abituare come a qualsiasi età
se allatta al seno, continui a farlo, perchè è importante anche e soprattutto in qeusta fase
cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 195XXX

Grazie dottore.
Da da una settimana che non allatto più perchè ho avuto problemi di salute.
Quindi Lei mi consiglia comunque di lasciarla piangere tanto prima o poi si abituerà?!
Oppure non so saprebbe darmi qualche altro consiglio?
Grazie come sempre molto professionali