Utente 292XXX
Gent.mi,
sono la mamma di Emma, una bambina di 2 anni e mezzo.
La bambina non ha mai avuto gravi problemi ed è sempre stata una mangiona, pesa crica 15 Kg ed è lunga circa 96cm.
La scorsa setimana le è stata riscontrata una bronchite, per cui ho cominciato a somministrarle l'antibiotico che terminerà di predenre fra 3 giorni. Proprio oggi, infatti, la pediatra l'ha visitata ed ha detto che la bronchite non c'è più, suggerendo di dare ad Emma l'antibiotico ancora per 3 giorni.
Il problema è che la bimba mangia poco (la pediatra sostiene che sia a causa dell'antibiotico), cosa inusuale per Emma. Per aiutarla, la dottoressa mi sta facendo somministrare Carpantin al mattino. Da quando prende lo sciroppo, Emma non solo non mangia di più, ma è diventata molto vivace ed attiva, dorme anche molto meno del solito.
Mi chiedevo se, alla sospensione dell'antibiotico, la bambina ricomincierà a mangiare normalmente e se continuare a darle il Carpantin e per quanto tempo.
Mi chiedevo anche se è il caso di far uscire la bimba, visto che ora sta bene e la vedo tranquilla e serena.
Grazie mille per l'attenzione.
Simona

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile mamma,
Se la bambina ormai inizia a stare bene, può fare delle passeggiate fuori all'aria aperta.
Non so dirle se quando sospenderà l'antibiotico riprenderà a mangiare come prima.
Quello che posso dirle e'che molto spesso i bambini ammalati possono mangiare di meno, essere più irrequieti, dormire di meno...
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)