Utente 186XXX
Mio figlio di quasi 4 anni a settembre ha iniziato ad andare all'asilo. Si è ammalato ogni mese (ma questo è successo anche l'anno scorso che non ci andava): ha febbre e la sua particolarità è che quando ha il raffreddore, il naso non gli cola. La pediatra mi ha detto che non colandogli il naso, i batteri si depositano sul naso e gli viene la febbre. Mi ha prescritto il "TrocaFlu" ma non mi sembra abbia funzionato molto. Oggi ci sono ritornata e mi ha detto di dargli "Fluoff" per 3 mesi. L'anno scorso abbiamo fatto una visita da un otorino che ci ha detto che ha le tonsille grandi e mi ha dato una cura al cortisone. La pediatra mi ha detto che era prematuro a 3 anni parlare di tonsille ingrossate e la cura non l'abbiamo fatta. Cosa mi consigliate di fare? Prendere gli immunostimolanti serve a qualcosa? Grazie in anticipo della risposta.

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
gentile utente,
è quello che succede al 95 percento dei bambini piccoli che iniziano ad andare all'asilo.
c'è poco da fare.
gli immunistimolanti non è detto che facciano effetto.
il secondo anno in genere va sempre meglio nel primo se puo' esserle di conforto.
se possibile non fare andare il bambino all'silo i mesi piu' freddi aiuta, ma non sempre è possibile farlo.
cordiali saluti
l.g.
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)