Utente 292XXX
Salve, la mia storia è questa: ho una sorellina di 28 mesi e le uniche parole di senso compiuto sono mamma e papà, è molto viziata in quanto è l'ultima e abbiamo 17 anni di differenza e quando sta insieme alle altre persone diventa molto timida e si chiude come un guscio mentre a casa fa degli scatti prendendo a calci le cose oppure fa volare qualsiasi cosa si trova davanti . Prende ancora il ciuccio e il biberon e pretende di dormire nel letto dei miei genitori. Da piccola è stata sottoposta a molti controlli perché cresceva poco e i medici ancora non hanno capito che tipo di allergia ha. Per comunicare con noi usa dei gesti che ovviamente noi abbiamo imparato a decifrare e se solo ci permettiamo di dire che non abbiamo capito comincia a piangere e ad urlare..abbiamo provato ad iscriverla al nido e nonostante all'interno della scuola non mostrava affatto di essere timida alla vista di altre persone si rifugia tra le braccia della mamma o le mie. Lei cosa mi consiglia?? È normale questo ritardo del linguaggio??
Grazie mille per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
gentile utente,
senza fretta ma
credo sia appropriato a questa età farle fare una valutazione da aprte di Un neuropsichiatra infantile che possa indagare le casue di questo lieve ritardo del linguaggio
saluti
l.g.
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)