Utente 347XXX
Buona sera,
Avrei bisogno di un parere sulle analisi di mia figlia di 19 mesi che sta' presentando una forma di orticaria (riscontrata da 2 pediatri) persistente da 7 settimane.

Non ci risulta di tipo alimentare.

Le macchie rosse si presentano prevalentemente sulla parte inferiore delle cosce e dietro alle braccia, talvolta quando e' piu evidente sul dorso delle mani, sulle guance e sotto al mento.

Stiamo dando un antistaminico al bisogno e sta' meglio anche per 3/4 giorni, una settimana e poi ricompare.

Dopo la sesta settimana abbiamo fatto fare per controllo delle analisi del sangue, viste dal pediatra e riscontrato niente di anomalo, ma dei valori non ci convincono del tutto.

Neutrofili *25, 8% - riferimento 40-74
Linfociti *59,5% - riferimento 19-45
#linfociti *6,05% - riferimento 0,9-3,5

Ldh * 719% - riferimento 266-500
Tsh *5,720% - riferimento 0,340-5,600

Come sono considerati tali valori riferiti alla sua eta' e da cosa possono dipendere?

C'e' qualcuno che ci puo' indicare cosa altro fare?
Ci dicono che i test allergici a questa eta' contano poco.

QUALCUNO MI HA PARLATO DI ANALISI RAST SUL SANGUE,
POSSONO ESSERE UTILI?

GRAZIE.


[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
La prima cosa da fare è controllare l'alimentazione della piccola e capire se sia bilanciata (abusare di qualche alimento potrebbe dare un sovraccarico), naturale e con cibi freschi e possibilmente privi di conservanti e coloranti,non trattati con pesticidi e simili. Ci sono alimenti che contengono naturalmente del nichel (ad esempio pere ed aglio) ed anche tanti detergenti per bambini (shampoo compresi) e detersivi ne contengono, quindi è facile sensibilizzarsi.
Poi bisogna rivolgere l'attenzione anche agli indumenti facendo in modo che siano di fibre naturali e possibilmente di colori delicati, e che si ponga attenzione al loro lavaggio (con sapone naturale) e risciacquo.
Poi bisogna rivolgere l'attenzione all'ambiente domestico e vedere se il fenomeno si presenta in particolari circostanze, quando peggiora, come migliora ecc.
Sono del tutto contraria all'antistaminico a questa età; piuttosto rivolgetevi ad un Medico Omeopata che senza causare danni e senza che ci siano effetti collaterali e controindicazioni potrà prescrivere i rimedi opportuni e molto efficaci se ben individuati per il caso specifico.

Cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi