Utente 526XXX
Salve mio figlio sarà operato di stenosi di tipo ostruttivo il 6 settembre, ha già perso il 10% di funzionalità al rene destro, abbiamo dovuto rinviare l intervento per anemia sideropenica con emoglobina a 6.3. Vorrei un opinione mio figlio non prende quasi più peso da mesi, praticamente da quando ha avuto il primo episodio di infezione é andato sempre a diminuire (15/01/2019) abbiamo fatto più volte le urine non ce più nessuna infezione, la stenosi potrebbe causare questo rallentamento? Abbiamo fatto feci,celiachia,Citomegalovirus, (regina margherita torino) tutto negativo leggermente positivo antigliadina deamidata iga 5 e i gg 22
15/04
Eseguiti in ambulatorio, Emocromo: GR 4870000 mmc, Hb 6.9 g%, Hct 24%, MCV 49 fl, MCH 14.2 pg, MCHC 28.6%, GB 9100 mmc (N 20%, L 70%, E 4%, M 6%, B 0%), PLT 811000mmc.
Creatinina 0.2 mg/dl, sodio 132 mmol/L, potassio 5.2 mmol/L, calcio 11.6 mg/dl, fosforo 7.1 mg/dl,
ferro 15 ug/dl, transferrina 438 mg/dl, ferritina 3 ng/ml
Bilirubina tot 0.36 mg/dl, GOT 56 U/L, LDH 585 U/L
Nella norma uricemia, GPT, gammaGT, bilirubina totale.
Striscio periferico
Gruppo sanguigno: 0 Rh+
Tipizzazione linfocitaria
FT3 (Triiodotironina libera)
Prelievo per foresi dell’emoglobina: INDAGINE PER LO STUDIO DEL PORTATORE SANO DI TALASSEMIA Descrizione esame: Determinazione Hb patologiche mediante HPLC Emocromo (in allegato) HbA2 * 1.9 % [2 - 3.5] HbF 1.9 % [0 - 2] Hb Anomale --- % [assenza di bande patologiche]
Adesso pesa 6500 per 68 altezza e 43 circonferenza cranico. Cosa può essere che non prende più peso?

[#1]  
Dr. Mario Francesco Iasevoli

20% attività
12% attualità
0% socialità
POMPEI (NA)
SALERNO (SA)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2018
Salve, il piccolo ha una storia clinica complessa ed ha subito vari stress durante la sua breve vita. Sicuramente ciò ha inciso sulla sua crescita e sulle sue capacità di adattamento alla vita. Difficile dare una risposta alla sua domanda senza valutare la situazione. Sicuramente deve dare e darsi tempo affinché il piccolo recuperi da questi traumi. Le consiglio solo di parlarne col suo pediatria e di monitorare il.peso più a stretto regime.

Cordiali saluti
Dr. mariofrancesco iasevoli