Utente 109XXX
(Martedì 03/10)
Mia figlia nata il 24/07/2006, allattata al seno, sebbene sia serena e cresca bene,(5.2Kg per 59 cm) presenta da circa 40 giorni sangue vivo nelle feci che sono sempre abbastanza liquide. In alcuni casi sono visibili dei filamenti bianchi o scuri (muco). Questo disturbo è andato aumentando nei primi 10 giorni, poi mi sono rivolta ad un pediatra gastroenterologo che mi ha consigliato di interrompere l’assunzione di latte e uova sospettando che si tratti di colite allergica. C’è stato un piccolo miglioramento ma il problema continua a presentarsi anche se non a tutte le scariche, non tutti i giorni e in quantità limitata. La pediatra che ha in cura la bimba all’inizio ha riscontrato la presenza di ragadi (forse conseguenza della colite?) che sono guarite con una cura cortisonica e ora ci suggerisce di aspettare per vedere come evolve la situazione. Ha poi pensato di eseguire un esame delle feci, del quale ancora non abbiamo il risultato, per rilevare la presenza di sangue occulto, eosinofili e neutrofili. Lo specialista al quale mi sono rivolta invece è dell’avviso di togliere alla bimba il latte materno e di utilizzare un latte apposito per allergici (Pregomin). Nel caso in cui il problema persistesse bisognerebbe ricoverarla per un’indagine endoscopica, che però dicono che sia traumatica per la bimba. Che fare? Quali disturbi potrebbe procurare una colite non curata? E se si trattasse di un’altra patologia, cosa potrebbe essere?
(06/10)
Sono passati 2 gg e l’esame delle feci ha data esito positivo, ci sono tracce di sangue occulto. Siamo passati al latte artificiale (Pregomin).
(09/10)
Con il latte artificiale sembrava che tutto si fosse risolto, le feci sono diventate più consistenti (sembra quasi fango) e il sangue scomparso. Le defecazioni sono diminuite da 4/5 al gg sono diventate al massimo 2, questa notte però indagando nelle feci ho notato dei grumi alcuni chiari (come ricotta) e altri più scuri che molto probabilmente contenevano del sangue.
Cosa ci dobbiamo comportare? cosa ci dobbiamo aspettare?
grazie della cortese attenzione.

[#1]  
Dr. Giuseppe Gullotta

24% attività
0% attualità
8% socialità
ADRANO (CT)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2002
Cara Signora , onestamente concordo con quanto consigliato dalla sua pediatra . Credo che la scelta di sospendere il latte materno sia stata azzardata e da quello che lei mi dice la situazione sembrava migliorata ma sono ricomparsi problemi . Posso sapere il ritmo di crescita della bambina ? Es. peso alla nascita e le pesate successive , a 1 mese ecc ? la consistenza delle feci con latte materno e artificiale - cremose o liquide- e il colore ?
Mi faccia sapere
Dott. G. Gullotta - Pediatra
Cordialmente
Dott. Giuseppe Gullotta

[#2] dopo  
Utente 109XXX

L’accrescimento della bimba è stato sempre buono: alla nascita pesava 3.220 kg e, sebbene abbia avuto subito un calo di 300gr, a 1 mese + 6 gg pesava 4.250 kg e a 2 mesi + 8 gg 5.230 kg.
Negli ultimi 10 gg però è cresciuta solo di 180gr ed è da una settimana che la nutro con latte artificiale.
Quando veniva allattata al seno andava di corpo 5/6 volte al giorno, le feci erano verdastre o giallognole, sempre abbastanza liquide e mucose e alla fine anche con un po di schiuma.
Ora và di corpo1/2 volte al giorno, in maniera più abbondante, e l’aspetto delle feci sia nel colore che nella consistenza sono paragonabili a fango.
La bimba ha spesso molti brufolini sulla faccia anche adesso che è nutrita con “pregogin”e da quando abbiamo tolto il latte materno è diventata molto più nervosetta e si graffia in continuazione la faccia come se le prudesse.
(16-10) Abbiamo eseguito 2 volte l’esame del sangue occulto in 5 gg l’ultimo questo pomeriggio e per fortuna il risultato è stato sempre negativo.
Dobbiamo pensare di aver risolto?
Nelle feci ci sono, a volte, dei puntini di color marroncino/rossastro (da noi sospettati), e a volte dei grumi come di ricotta, è possibile che gli esami non dicano il vero?

Consultandoci con amici che avevano il nostro stesso problema, ci hanno consigliato di curarla come se fosse colite infettiva,(con loro ha funzionato) cosa scartata dal gastrointerologo perché la bimba non ha mai avuto ne vomito (tranne rigurgiti) e ne febbre.
Grazie per l’attenzione