Utente 739XXX
Salve sono una mamma di un bambino di 8 mesi e mezzo ed è stato sempre un bambino buonissimo, da quando è nato non ha mai avuto mai problemi ad addormentari. ora si verifica che di sera, dopo aver cenato e dopo aver riscontrato che non digeriva il prosciutto cotto e crudo ( i quali ho tolto dalla sua dieta alimentare), al momento che cade dal sonno, che si lamenta perchè vuole dormire, quando lo provo ad addormentare inizia a piangere, ad agitarsi, si gira e rigira nel letto, anche ad occhi chiusi, e non crolla mai! Non so cosa fare anche perchè le ho provate tutte: lo prendo in braccio sia disteso che in piedi, lo faccio bere, ora lo rinfresco visto che è caldo, lo accarezzo,lo cullo nel passeggino, ma niente..nulla sembra piacergli. E dire che durante il giorno mai si comporta così.. da cosa può dipendere questo comportamento?Grazie

[#1]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile Signora
non è la prima segnalazione che ci arriva in merito e che riguarda anche l'assunzione di insaccati la sera. Eviti sicuramente tutti gli insaccati almeno fino a tre anni di età perchè comunque contengono moltissimi additivi chimici e non sono gli alimenti più adatti prima di andare a nanna. La sera è meglio chiudere con il latte che tra l'altro favorisce il sonno. Per la cena quindi niente insaccati ma alimenti leggeri, digeribili, come un passato di verdura, oppure del pesce cotto a vapore (merluzzo, sogliola, platessa) con contorno di verdure lesse schiacciate.

Poi può darsi che il cibo non c'entri nulla ma è un suo modo di dirvi che ancora non vuole dormire,oppure è nervoso per gli stimoli ambientali che riceve (rumori, colori, luci, tv, musica). Fategli un bel massaggino delicato con olio di mandorle dolci prima di andare a letto, parlando con lui dolcemente, ricorrendo anche alla vecchia strategia delle dimenticate ninnananne.

la "resistenza" al sonno è qualcosa che io ricordo perfettamente nella mia infanzia ed anche molto indietro nel tempo. Ricordo che mi ribellavo emotivamente al aftto che mia nonna mi cullasse testardamente per farmi dormire. pensi..ancora ricordo il mio resistere a quel dondolio e alle nenie che mi cantava. Alla fine crollavo..come crollerà anche il suo bambino. Non si scoraggi!

Cordialmente
Dott.Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 739XXX

la ringrazio infinitamente per le varie opzioni. Sicuramente il mio bambino non vuole addormentarsi e le sto provando tutte!
La saluto
stefania